Nomine in progress

0
Condividi

Nomine in progress

LE NUOVE VOCI DI PAPA FRANCESCO

Nomine in progress dicembre 2015

STEFANO D’AGOSTINI

Nomine in excelsis etere per i media vaticani. Papa Francesco ha nominato Stefano D’Agostini nuovo direttore del Centro Televisivo Vaticano. D’Agostini, fino ad oggi responsabile tecnico del Ctv, prende il posto ricoperto da Mons. Edoardo  Viganò che dal 27 giugno del 2015 è Prefetto della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede.

Nomine in progress dicembre 2015

Avvicendamento di rilievo anche alla Sala Stampa Vaticana. Il giornalista  americano Greg Burke assumerà da febbraio l’incarico di Vicedirettore subentrando, come braccio destro di Padre Lombardi,  a  Ciro Benedettini che andrà in pensione dopo 21 anni di servizio. Già corrispondente di Fox News,  dall’estate 2012 – cioè nel pieno della bufera del primo Vatileaks – Burke ricopriva l’inedito incarico di consulente per la comunicazione della Sezione per gli Affari Generali della Segreteria di Stato.

Nomine in progress dicembre 2015

Il neo Vicedirettore della Sala Stampa Vaticana rientrerebbe nelle terna di nomi  fra i quali verrà scelto, entro un anno, il successore del 74enne Padre Federico Lombardi. Oltre a Burke la terna comprende Padre Antonio Spadaro, Direttore della Civiltà Cattolioca, e Thomas Rosica, assistente Lombardi per i media anglo americani.

 

LA CARICA DEI 500

Nomine in progress dicembre 2015

GIOVANNI CANZIO

Con le nonime di Giovanni Canzio a Primo Presidente della Cassazione e di Renato Rordof a Presidente aggiunto della Suprema Corte, il Csm ha avviato il più imponente turnover mai registratosi nella magistratura italiana. Nonostante gli 84 ricorsi accolti dal Consiglio di Stato, e che “congelano” all’abbassamento a 70 anni dell’età pensionabile, l’organo di autogoverno della Magistratura ha deciso di avviare l’applicazione della riforma ed ha contemporaneamente predisposto la richiesta di revoca dei pareri del Consiglio di Stato e presentato ricorso alle sezioni riunite della Cassazione. Da gennaio Palazzo dei Marescialli procererà quindi alla scelta di circa 500 vuovi vertici di Procure, Tribunali e uffici giudiziari, con una media di 14 nomine a settimana.

 

NON SOLO BANCHE

FONDAZIONE CASSA RISPARMIO MODENA

Regione che vai banca che trovi.  Compresa fra le 88 fondazioni bancarie, la Fondazione delle Casse di Risparmio di Modena ha completato l’iter delle nomine dei cinque  componenti del Consiglio di Indirizzo i che sostituiscono i consiglieri entrati a far parte del Consiglio d’Amministrazione:

Luca Barbari, 35 anni. Avvocato. E’ ideatore del progetto “Jil Jadid – Nuova Generazione” per il sostegno allo studio dei giovani siriani fuggiti in Giordania a causa della guerra.

Giuseppe Masini, 51 anni. Fondatore e  consigliere del Consorzio di farmacie Interfarmacia  Farmanetwork.  Ideatore e organizzatore del progetto “Per Wamba” a sostegno della farmacia del “Catholic Hospital di Wamba” in Kenya dove ha lavorato nel gennaio del 2013. Per questo progetto ha vinto il premio “Contest farmacia etica Marco Belli”.

Sandra Mattioli, 58 anni. Imprenditrice artigiana nel settore della moda. Co-fondatrice nel 2009 dell’associazione di promozione sociale e culturale “Officina Progetto Windsor” per il sostegno della legalità, del dialogo e della cittadinanza attiva

Rita Monticelli, 59 anni. Direttrice del Centro dipartimentale di ricerca sull’Utopia. Membro del Collegio docente del dottorato in letterature moderne, comparate e postcoloniali

Alessandro Monzani, 57 anni. Responsabile del servizio sindacale di Confcooperative Emilia-

BOLLICINE CARELLO

GABRIELLA CARELLO

GABRIELLA CARELLO

Gabriella Carello è la nuova Direttrice del Gruppo Sanpellegrino, storica azienda del settore beverage. Esperienze direttive in aziende svizzere ed ucraine ha lavorato anche in Fiat.

 

INWIT CHIAMA PAOLA BRUNO

 Infrastrutture Wireless Italiane

Il Cda di Infrastrutture Wireless Italiane (Inwit), ha nominato Paola Bruno amministratore della societa’ In sostituzione di Umberto Tombari , dimessosi i lo scorso 13 novembre. Bruno e’ stata altresì nominata componente Il Cda, cosi’ integrato, e’ composto in maggioranza da consiglieriindipendenti.

Condividi