Nomine in progress…..il puzzle dei Procuratori

0
694
Condividi

Nomine in progress…..il puzzle dei Procuratori

Nomine in progress.....il puzzle dei Procuratori

Pasqua di passione a Palazzo dei Marescialli. Il plenum del Consiglio Superiore della Magistratura ha nominato Nunzia D’Elia Procuratore aggiunto a Roma.

D’Elia, che è stata dal 1991 sino al 2009 sostituto alla procura di Roma, ha ottenuto 11 voti contro i 4 andati a Cascini, ex segretario dell’Anm, e i 5 ottenuti da Nicola Maiorano, sostituto procuratore a Roma.

Il Csm ha cosi’ provveduto a coprire tutti i posti vacanti di aggiunto a Roma: nelle scorse settimane aveva già nominato Rodolfo Sabelli, Presidente uscente dell’Anm,  Antonello Racanelli, Lucia Lotti e Paolo Ielo.

Nominato anche il nuovo Procuratore Generale di Trento, Giovanni Ilarda. Su  Ilarda, già Pm alla Procura di Palermo, si è registrata la convergenza di  una maggioranza  Mi, Unicost e laici  che ha prevalso per 11 voti a 10 rispetto all’altro candidato Roberto Cavallone.

Sarà invece il plenum di Aprile a ratificare  la designazione di Nicola Gratteri a Procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro. Gratteri ha prevalso per  3 voti a 2 su Mario Spagnuolo, altra prestigiosa candidatura in corsa anche come Procuratore capo di Cosenza.

La settimana di riflessione   del  dopo Pasqua dovrebbe consentire alla Commissione per il conferimento degli incarichi direttivi del Csm di scioglere diversi nodi riguardanti in particolare la scelta dei vertici delle Procure di Milano, Bologna, Catania e Caltanissetta, Marsala e del nuovo Procuratore Generale di Firenze.

Nomine in progress.....il puzzle dei Procuratori

MILANO

Ultimate le laboriose audizioni di tutti i candidati (compreso Gratteri), per la designazione del nuovo Procuratore Capo di Milano la quinta commissione ha infatti deciso di posticipare al 5 Aprile il voto sui candidati. Un rinvio che sfavorisce l’attuale Procuratore aggiunto Francesco Greco, e che lascia intravedere nuovi margini per Giovanni Melillo, Capo di gabinetto del Ministro della Giustizia, Orlando. Sul nome di Melillo potrebbero convergere  i voti dei consiglieri di Magistratura indipendente, di Unicost e dei laici. In risalita anche le chances dell’altro Procuratore aggiunto di Milano, Alfredo Nobili

BOLOGNA

Testa a testa fra Giuseppe, Gimmy  Amato, Procuratore di Trento e un curriculm direttivo esaustivo e  Marcello Viola, da 4 anni Procuratore di Trapani .

CATANIA  E  CALTANISSETTA

Per superare l’empasse fra il Procuratore aggiunto  Carmelo Zuccaro  e l’altro candidato, con un migliore curriculum, il Procuratore di Termini Imerese Alfredo Morvillo, si prospetterebbe l’ipotesi della nomina di Morvillo a Catania e di Zuccaro a Caltanissetta.

MARSALA

In pole position Teresa Principato, Procuratore aggiunto di Palermo. In Sicilia  restano ancora da nominare i Procuratori di Agrigento e di Gela, nonché l’Avvocato Generale di Palermo.

FIRENZE

Per superare il nodo dei venti anni di fuori ruolo il principale  candidato alla Procura Generale fiorentina, Renato Finocchi Ghersi, opterebbe per l’incarico  di avvocato Generale a  Roma. Restano in lizza, in ordine di titoli, Alfredo Morvillo,Procuratore di Termini Imerese, Teresa Principato, Procuratore aggiunto a Palermo, Federico Sorrentino, sostituto Procuratore Generale della Cassazione, Aldo Giubilaro, Procuratore di Massa e Mario Donofrio, Procuratore di  Alessandria.

Nomine in progress.....il puzzle dei Procuratori

Facebook Comments
Condividi