Candidati alle europee e i lunedì neri del dopo elezioni

0
Condividi

Candidati alle europee e i lunedì neri del dopo elezioni

Chi più chi meno, tutti i sondaggisti prevedono per Luigi Di Maio un calendario politico costellato da lunedì neri: 11 e 24 febbraio e poi soprattutto il 27 maggio. The days after delle regionali in Abruzzo, in Sardegna e delle elezioni Europee si prospettano per i 5Stelle come un tris di disfatte elettorali, con una media attestata attorno al 20 / 22% dei voti.

Molto diverse invece le indicazioni di voto per le europee riguardanti la Lega, data al top di consensi che sfiorerebbero il 35%, Forza Italia che arranca fra il 10 e il 12 %, Fratelli d’Italia a cavallo del 5% e il Pd, con Calenda e dintorni, sulle montagne russe fra il 16 e il 18%. Per le europee nelle 5 circoscrizioni elettorali a  fare la differenza saranno le candidature ai 75 seggi dell’Italia.  Queste in sintesi le prime probabili candidature:

Candidati alle europee e i lunedì neri del dopo elezioni

  • Lega

Ancora tutta da confermare l’ipotesi di Matteo Salvini capolista in tutte le circoscrizioni. Seguono, al centro,  Francesco Zicchieri, coordinatore regionale del Lazio, Francesco Paolo Capone, segretario generale dell’Ugl e la parlamentare  Barbara Saltamartini, per drenare voti alla destra, Susanna Ceccardi, sindaco di Cascina,Pisa, per raccogliere consensi nelle regioni rosse, Nicola Ottaviani, Sindaco di Frosinone e per le isole Igor Gelarda e Fabio Cantarella.

Candidati alle europee e i lunedì neri del dopo elezioni

  • PD

Nonostante siano ancora tutti protesi all’elezione della nuova segreteria, i big del Partito democratico avrebbero già messo in cantiere la candidature di Paolo Gentiloni, che sarà indicato molto probabilmente come nuovo Presidente del Consiglio europeo  al posto dell’uscente ex Premier polacco Donald Tusk. Seguono poi le promotrici di ‘Roma dice basta’ Francesca Barzini e Tatiana Campioni e per le Isole il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Mentre resta ancora da vedere l’eventuale inclusione e la composizione della cosiddetta lista di Carlo Calenda e l’eventuale federazione con la “Lista dei popoli” con annessa candidatura del Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

Candidati alle europee e i lunedì neri del dopo elezioni

  • 5Stelle

Tranne per i capilista, che saranno scelti  da Di Maio, i candidati  saranno selezionati sulla piattaforma Rousseau. Gli unici nomi finora circolati sono quelli di Licia Colò e Sarah Varetto, e per le Isole dell’uscente Ignazio Corrao. Viene dato per scontato un ulteriore appello ad Alessandro Di Battista affinché  contribuisca con la sua candidatura ad arginare la prevista emorragia di votiCandidati alle europee e i lunedì neri del dopo elezioni

  • Forza Italia

Berlusconi per 5 forever per far rieleggere Antonio Tajani e una pattuglia di fedelissimi. L’attrazione dell’astro nascente Salvini rende tuttavia difficoltosa la scelta di candidati in grado di catalizzare consensi.

Candidati alle europee e i lunedì neri del dopo elezioni

  • Fratelli d’Italia

Baricentro affidato a Giorgia Meloni. In primo piano Marco Scurria e gli uscenti. A seguire le new entry degli ex An e  Fi Roberta Angelilli o Andrea Augello e Raffaele Fitto

 

 

 

 

 

 

 

Condividi