La Bce mobilita la cyber security finanziaria

0
258
La Bce mobilita la cyber security finanziaria
Condividi

Prende il via un’iniziativa paneuropea contro la criminalità informatica sempre più scatenata negli attacchi al settore finanziario.La Bce mobilita la cyber security finanziaria

Un’iniziativa concreta, etichettata col nome di ‘Ciisi-Eu’, acronimo di Cyber Information and Intelligence Sharing Initiative, che ha l’obiettivo, scrive la Bce, di condividere le informazioni sui rischi informatici in modo da tutelare e proteggere i risparmi dei cittadini europei.

Altre finalità sono lo scambio di informazioni sulle buone pratiche tra le infrastrutture finanziarie e l’aumento della consapevolezza sulle minacce informatiche.La Bce mobilita la cyber security finanziaria

“Questa é la prima volta che le più grandi infrastrutture finanziarie, Europol e l’Agenzia europea per la cyber security fanno un passo congiunto contro i rischi informatici” commenta Fabio Panetta che da quando é diventato membro del board della Bce ha assunto la guida del Comitato euro per la resilienza informatica delle infrastrutture finanziarie pan-europee.La Bce mobilita la cyber security finanziaria

“Le minacce informatiche – sottolinea Panetta – rappresentano un grave rischio per la stabilità del sistema finanziario europeo e globale, sono senza confini e le capacità degli aggressori sono in costante evoluzione” e per scongiurare questi rischi “le infrastrutture finanziarie devono partecipare attivamente agli accordi di condivisione delle informazioni e dell’intelligence e collaborare con le parti interessate nell’intero settore”.

Gli assalti dei criminali informatici proliferano e riescono a rubare somme sempre ingenti di denaro. Per prevenire gli attacchi dei pirati informatici e  proteggere risparmi e asset di imprese e cittadini, la BCE sta mettendo a punto uno specifico  quadro di iniziative che saranno rese note a breve.La Bce mobilita la cyber security finanziaria

Facebook Comments
Condividi