Molestie: sanzione disciplinare del Csm per Creazzo

0
1667
Creazzo lascia fotofinish per Viola alla Procura di Milano
La Pm Alessia Sinatra e il Procuratore Creazzo
Condividi

 

La sezione disciplinare del Csm ha inflitto la sanzione della perdita di due mesi di anzianità al procuratore di Firenze Giuseppe Creazzo, accusato di molestie da una collega, la Sostituta Procuratrice  di Palermo, Alessia Sinatra. I fatti risalgono al 2015 e sono avvenuti in un hotel della capitale dove era in corso un’iniziativa della corrente dell’Anm, Unicost.

Il procedimento disciplinare avviato lo scorso maggio e svoltosi interamente a porte chiuse si è concluso ieri sera. La sanzione disciplinare è stata adottata relativamente al capo riguardante le molestie, che in assenza di querela non sono state oggetto di azione penale. Riguardo la seconda incolpazione del Procuratore di Firenze, che secondo la Procura generale della Cassazione, titolare dell’azione disciplinare, sarebbe stata inerente alla “violazione del dovere di correttezza e di equilibrio” nei confronti della collega, la sezione disciplinare del Csm ha escluso l’addebito, ritenendolo un fatto avvenuto ‘ tra privati’, ed ha assolto Creazzo. Il caso era scaturito dalle intercettazioni di Luca Palamara, nell’ambito delle quali la Pm siciliana denunciava i fatti.Molestie: sanzione disciplinare del Csm per Creazzo

Facebook Comments
Condividi