Giuramento specchio del Governo

691
Giuramento specchio del Governo
Condividi

 

Aleggia il senso dello Stato e la maieutica costituzionale di Sergio Mattarella al giuramento al Quirinale delle matricole e dei veterani del 66° Governo della Repubblica, pronto ad essere spedito al fronte delle battaglie, fino adesso sempre perse, dello sviluppo economico, della modernizzazione del Paese e della mitica riduzione del debito pubblico.Giuramento specchio del Governo

Consapevole delle scampate incognite sovraniste, il Presidente della Repubblica sofferma uno sguardo di speranza su ciascuno dei Ministri e sul Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha affrontato con coraggio e perizia gli impervi tornanti di una crisi politica concentrica e destabilizzante.

Il Premier legge d’un fiato la formula del giuramento, con la voce in bilico fra emozione e commozione.Giuramento specchio del Governo

Luigi Di Maio ha un tono molto diverso da quello baldanzoso del precedente giuramento del 2018, da vice Premier del Governo con la Lega. Fra le fila dei fotoreporter e dei cronisti all’indirizzo di Di Maio si sente sussurrare: “A quando la prima intervista in inglese?”.Giuramento specchio del Governo

Luciana Lamorgese denota sobrietà e discrezione. Fra le più emozionate le esordienti Elena Bonetti e Paola Pisano, con camicia bianca e pantaloni palazzo a motivi geometrici, seguite dalla pur rodata politica Paola De Micheli.

Vincenzo Amendola si fa precedere da un twitter nel quale scrive: “giurerò sulla Costituzione pensando ad Angelo Vassallo” il Sindaco di Pollica assassinato esattamente 9 anni addietro dalla camorra.

Alfonso Bonafede e Sergio Costa giurano con la mano destra sul cuore ed il Ministro dell’Ambiente, da Generale in aspettativa, sbatte i tacchi.Giuramento specchio del Governo

Dario Franceschini,  già ribattezzato vice Premier ombra, si presenta compunto davanti al Capo dello Stato e a Conte come a voler ulteriormente rimarcare la storica svolta politica del varo del Governo.

Roberto Speranza è l’unico a pronunciare a memoria e senza incertezze le parole del giuramento.

Giuramento specchio del GovernoTeresa Bellanova sfoggia un completo blu elettrico con balze, Nunzia Catalfo giacca e pantaloni beige, mentre tutte le altre Ministre sono in black & white. Per i Ministri invece tutti, o quasi, i toni del blu e della grisaglia. Unico tocco di colore, la cravatta rossa di Roberto Speranza.

L’impressione complessiva si coglie dalla tradizionale foto finale, destinata alla galleria storica dei Governi: l’esecutivo da un senso di compattezza, senza nessuno che sgomiti per la prima fila o per guadagnare posizioni vicino a Mattarella e Conte. Tanto che Luciana Lamorgese rimane defilata al suo posto, ultima a sinistra, mentre Roberto Gualtieri e Lorenzo Guerini, Ministri chiave all’Economia e alla Difesa sono distanziati sulla destra. Se lo stile è questo, allora buona la prima .Giuramento specchio del Governo

Facebook Comments
Condividi