Categoria: selfie

Selfie Addio a Rita Borsellino

Addio a Rita Borsellino

Il coraggio e la speranza cosi sarà ricordata Rita Borsellino. Raccolta la fiaccola dell’impegno antimafia era diventata un punto di riferimento politico.

Selfie

Lectio magistralis del Premier Conte: così è se vi pare

La congiunzione al potere. In perfetto equilibrio sulla Costituzione l’Europa la maggioranza di Governo e il contratto dell’alleanza Lega-Cinque Stelle.  Un Premier Conte inedito per molti versi innovativo e di un’eleganza in grado di competere col mitico Lord Brummel

Selfie Crisi politica al limite del punto di rottura istituzionale

Conte sempre più Premier trasversale

Situazione in rapida evoluzione per Ministri, scelte economiche, contesto internazionale. E’ molto più vasta la messa a punto complessiva del nuovo governo. Una messa a punto sulla quale il Presidente del Consiglio in caricato è confrontato direttamente col Capo dello Stato

Selfie Identikit del Premier e countdown di Governo

Identikit del Premier e countdown di Governo

Gialloverde o neutrale il conto alla rovescia per il Governo è già iniziato. Dopo 10 settimane e mezzo di discese e risalite di consultazioni e trattative si va verso una forte accelerazione

Selfie Cambio di regime o effetto Gattopardo

Cambio di regime o effetto Gattopardo

Ma l’Italia è irredimibile o è possibile un vero cambio di regime cioè una radicale trasformazione della politica e degli apparati istituzionali e burocratici ?

Selfie Governo fantasma ennesimo Babele day

Alibi politici sulla pelle del Paese

L’ algoritmo del 4 marzo è ormai superato. In politica gli algoritmi sono funzionali alla ricerca del consenso degli elettori. A catalizzare i voti. Dopo le elezioni per le strategie e le tattiche i leader ricorrono agli alibi. Gli alibi del potere

Selfie Donne vittime del massacro tribale della porta accanto

Donne vittime del massacro tribale della porta accanto

C’è ormai un corto circuito continuo fra civiltà e la ferocia tribale d’esportazione di molti paesi dell’Asia e dell’Africa. Un corto circuito che spesso i media circoscrivono soltanto alle violenze nei confronti delle donne emigrate in occidente

1 2 3 5