Grandi ritorni: Piacente a Genova De Lucia a Palermo

0
718
Grandi ritorni: Piacente a Genova De Lucia a Palermo
Condividi

Nicola Piacente è il nuovo procuratore capo di Genova. Subentra al Procuratore Francesco Cozzi, andato in pensione nel luglio del 2021.

Il plenum del Csm ha dato il via libera a larga maggioranza, con voto contrario e 4 astenuti, alla nomina proposta dalla Quinta Commissione ed ha sottolineato come la trattazione anticipata della delibera si fondi sulla volontà del Consiglio Superiore di non lasciare scoperta la direzione dell’ufficio giudiziario impegnato a sostenere l’accusa nel processo sul disastro del ponte Morandi.

Grandi ritorni: Piacente a Genova De Lucia a Palermo
Nicola Piacente

In magistratura dal 1986, Piacente, nel corso della sua carriera, è stato prima Pm a Trapani e a Brindisi, poi, dal 1999 al 2002, fuori ruolo presso il tribunale penale internazionale per l’ex Jugoslavia (L’Aja) e, successivamente, presso l’Olaf, l’Ufficio per la lotta antifrode della Commissione europea.

Grandi ritorni: Piacente a Genova De Lucia a Palermo
Palazzo Giustizia di Genova

Nel 2002, rientrato in ruolo, è stato sostituto procuratore a Genova e, dal 2005, a Milano. Tornato a Genova nel 2011 come procuratore aggiunto, dal 2015 a oggi ha invece ricoperto l’incarico di capo della procura di Como.

 

Maurizio De Lucia Procuratore di PalermoGrandi ritorni: Piacente a Genova De Lucia a Palermo

Sarà ratificata ad ottobre dal Plenum di palazzo dei Marescialli la designazione all’unanimità da parte della Commissione per gli incarichi direttivi dell’attuale Procuratore di Messina, Maurizio De Lucia,  al vertice della Procura di Palermo.

Nato a Trieste, 61 anni, laurea a Napoli, in magistratura 1990, per De Lucia è un ritorno nell’ufficio dove si è formato professionalmente e dove dal 2009 al 2017, come sostituto della direzione nazionale antimafia, ha coordinato le indagini sulle stragi del 1992.

Raccoglie, con lo stesso spirito di essenzialità unitaria, la prestigiosa e proficua eredità antimafia del Procuratore di Roma Francesco Lo Voi. «Una mafia che cambia, ma resta sempre la stessa. Nella lotta alla criminalità organizzata bisogna tenere alta la guardia» ha dichiarato De Lucia a maggio nel suo ultimo intervento davanti alla commissione parlamentare antimafia.

Affermazione che delinea già l’ulteriore rilancio delle inchieste contro cosa nostra e per la ricerca della verità sui tanti, davvero troppi, retroscena e connessioni riguardanti le stragi e i grandi delitti di mafia.

Grandi ritorni: Piacente a Genova De Lucia a Palermo
(Foto Mike Palazzotto)

 

 

Facebook Comments
Condividi