HomeRisvoltiCorto circuito fra politica e intelligence

Corto circuito fra politica e intelligence

Intelligence a rischio e sicurezza nazionale in pericolo. Ma perché nessuna notizia, nessuna analisi proprio su zerozeronews, che si occupa di notizie dietro le notizie, sul marasma politico che coinvolge i servizi di intelligence?

Corto circuito fra politica e intelligence
Piazza Dante Roma. La sede dei servizi di Intelligence

Perché finché non si dirada la fitta nebbia delle cortine fumogene è impossibile risalire perfino alla semplice successione degli avvenimenti.

Essenziale è capire le cause, e tenere sempre presente fra l’altro che secondo Luigi Pirandello “ogni realtà può essere un inganno.”

Il marasma è estremamente grave e rischia di innescare un’altra crisi istituzionale come quella che ha scosso il Paese a Ferragosto.

Corto circuito fra politica e intelligence
Il Presidene del Consiglio Conte e il Direttore del Dis Gennaro Vecchione

Pur con le dovute enormi differenze di cause ed effetti, dal Generale De Lorenzo agli Affari Riservati di Federico Umberto D’Amato, dal Golpe Borghese a Gladio, dal dossier Mitrokhin al caso Abu Omar , i corti circuiti fra politica e intelligence, per non parlare delle faide interne ai servizi, hanno avvelenato per anni le istituzioni e messo a repentaglio la sicurezza nazionale.Corto circuito fra politica e intelligence

Questa volta i pericoli sono esponenziali. Dal terrorismo islamico allo spionaggio industriale e strategico cinese, dalle manipolazioni russe, alla Libia e alla tutela internazionale della politica energetica e industriale del Paese, alla bomba sociale ed economica del narcotraffico che ha assunto un ruolo da superpotenza, dum Romae consulitur…. direbbe Tito Livio, c ‘è il concreto rischio che l’Italia  venga espugnata.Corto circuito fra politica e intelligence

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3472 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3472 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
34 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
14 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
12 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
2 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS