Felicità? rinunciare a smartphone e social

539
Felicità? rinunciare a smartphone e social
Condividi

Smartphone generationFelicità? rinunciare a smartphone e social

Controdendenza. Come rinunciare a smartphone e social e vivere felici ? Semplice: basta essere un cantante famoso come Ed Sheeran ed avere un patrimonio personale di almeno  57 milioni di dollari.

Stile musicale basato prevalentemente  sulla musica pop con elementi di rock, folk, soul e contemporary R&B, in cima alle classifiche di mezzo mondo e recordman di vendite soprattutto Inghilterra, Nord America, Oceania ed Europa, il 26enne cantante britannico ha detto basta. “Ho rinunciato allo smartphone e ne sono molto felice. Provate anche voi a  vivere senza stare sempre incollati al vostro smartphone” ha dichiarato.

Felicità? rinunciare a smartphone e social ed sheeran
Ed Sheeran

Dunque si. E’ provato: si può vivere senza cellulare e internet. Basta essere come Ed Sheeran un  incontrastato re delle top musicali di mezzo mondo, compresa quella italiana, dove dai tempi dei Beatles, 50 anni fa, un artista britannico non arrivava in cima alle classifiche dei cd più venduti e ascoltati.

Secondo Sheeran, che ha chiuso il suo account Twitter, seguito da 20 milioni di follower, il problema sono gli odiatori, le persone che sui social spargono rancore, veleni  e cattiveria, che ti taggano  perché tu legga i loro insulti, spesso anonimi. Succede a molte star, in tutti i settori, dall’economia alla politica, è successo anche a lui. “No, i social non mi mancano affatto, non porta niente di positivo, proprio niente. Non si leggono mai post entusiasti, sempre solo lamentele e critiche, che ne suscitano altre a catena “.

Felicità? rinunciare a smartphone e social

“Ho capito che a volte è meglio non sapere. Sto bene se non ho sempre l’odio davanti agli occhi” spiega il cantante che poi ribadisce: “Ho ancora un Nokia 3210, uno di quelli vecchi, senza display. Nessuno sa il mio numero, mi serve solo in caso di emergenza se devo chiamare qualcuno, tipo se sono bloccato nel traffico o mi è successo qualcosa. Davvero, non sono mai stato meglio in vita mia. Mi fa bene essere tagliato fuori da tutto”.

Sound Of Silence” di Simon & Garfunkel . C’è chi può…..

 

 

Facebook Comments
Condividi