#Terremoto devasta il centro Italia:non lasciamoli soli !

0
1409
terremoto
Crolli di Amatrice visti dall'alto
Condividi

#Terremoto devasta il centro Italia: non lasciamo soli i sopravvissuti#terremoto

Indescrivibili la commozione e la disperazione dei solenni funerali, ad Ascoli Piceno, di 36 delle circa 300  vittime del sisma. Oltre al Presidente della Repubblica,Sergio Mattarella, erano presenti i vertici delle istituzioni: dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, ai Presidenti del Senato e della Camera,Grasso e Boldrini. Visibilmente commosso Mattarella ha visitato quel che resta di Amatrice. Dopo le distruzioni e il massacro dell’alba del 24 agosto e le centinaia di scosse che si susseguono ininterrottamente , la mobilitazione dei soccorsi, dei volontari e della protezione civile stanno delineando il sempre più terribile quadro del disastro provocato dal terremoto nell’Italia centrale fra Lazio, Umbria e Marche.

Scenari apocalittici nella frazione di Pescara del Tronto, completamente distrutta, e ad Amatrice  dove il Sindaco, Sergio Perozzi, ripete disperato “il paese non c’é più  è completamente da demolire!”. Situazione disastrosa  anche ad Accumoli, nella Provincia di Rieti, e ad Arquata del Tronto, in Provincia di Ascoli. Crolli minimi invece a Norcia. Imprecisato il numero delle persone ancora sotto le macerie.

terremoto
Crolli di Amatrice visti dall’alto

 

Raccoglimento e dolore per le vittime e mobilitazione per i sopravvissuti: soltanto chi ha vissuto un terremoto può percepire l’angoscia che sta stravolgendo gli abitanti delle zone colpite! NON LASCIAMOLI SOLI !!!!

#terremoto
L’orologio della Chiesa di Amatrice segna l’ora del sisma
Facebook Comments
Condividi