Candidature per il Campidoglio ed i vertici delle autority

631
Candidature per il Campidoglio ed i vertici delle autority
Condividi

La crisi sempre più incombente sull’amministrazione capitolina sta rilanciando nel centro destra l’esigenza di individuare la candidatura a Sindaco di Roma.Candidature per il Campidoglio ed i vertici delle autority

L’ultimo sondaggio dell’Agenzia Dire conferma il clamoroso exploit nella Capitale di Fratelli d’Italia, che supererebbe di gran lunga la Lega e surclasserebbe Forza Italia, il crollo dei Cinque Stelle ed il ridimensionamento del Pd.

Giorgia Meloni, che al momento non sarebbe propensa a scendere personalmente in campo, anche se il successo della sua candidatura viene considerato molto probabile,  sta meditando con gli alleati l’individuazione di una figura esperta in grado di affrontare la sfida di rimuovere le cause del disastro dell’amministrazione Raggi e rilanciare Roma.

Candidature per il Campidoglio ed i vertici delle autority
Fabio Rampelli e Giorgia Meloni

La leader di FdI, che conta di essere con Matteo Salvini protagonista del prossimo Governo,  punta infatti alla Presidenza della Regione Lazio, con il vice Presidente della Camera Fabio Rampelli.

Autority nomine in vista  Candidature per il Campidoglio ed i vertici delle autority

A più di quattro mesi dalla scadenza, Governo e Parlamento dovrebbero procedere a brevissimo al rinnovo dei vertici delle autorità garanti della Privacy e delle Telecomunicazioni. Queste le candidature:

Privacy

Giuseppe Busia attuale Direttore Generale viene dato in vantaggio sull’avvocato Guido Scorza.

AgcomCandidature per il Campidoglio ed i vertici delle autority

Antonello Giacomelli viene dato in calo perché deputato in carica ed ex sottosegretario con delega proprio alle telecomunicazioni. Mentre guadagna consensi l’avvocato Vincenzo Zeno Zencovich

 

Facebook Comments
Condividi