Lunedì senza Premier e settimana di non Governo

0
Condividi

Poker di Premier

Lunedì da Premier e settimana di Governo

La prima notte della terza Repubblica é trascorsa tra  telefonate, incontri, domande, dubbi e ripensamenti. Insomma tutt’altro che les jeux sont faits  e soprattutto che rien ne va plus perché manca il vaglio costituzionale del Quirinale.

Lunedì da Premier e settimana di Governo

Giulia Bongiorno e Matteo Salvini

Nel filtro finale dell’imbuto che conteneva tutti i possibili Premier è rimasto un poker di nomi:

  • Giulia Bongiorno  visto che ad ogni giro su nomi e cognomi ricorreva la senatrice leghista, avvocato alla Perry Mason, esperta parlamentare, gradita a tutti, ci si è chiesti: ma  se può fare il Guardasigilli perché non il Presidente del Consiglio?
  • Raffaele Cantone come in una nota reclame il suo nome è sinonimo di legalità e per un governo del cambiamento sarebbe un attimo inizio.
  • Giulio Tremonti  leghista dall’era Bossi, antieuropeista quanto basta, antiberlusconiano non viscerale, Merkel esente, vaccinato su tutti i trucchi di Bruxelles, e mago dei bilanci pubblici. A meno di veti 5 Stelle e riserve mentali di Salvini, potrebbe essere l’uovo di Colombo
  • Elisabetta Belloni per l’Italia rappresenterebbe letteralmente un asso nella manica, nel senso che da esperta diplomatica oltre a tenere a bada Bruxelles, la Nato, Putin e Trump potrebbe dare un contributo di soluzioni anche per la Brexit…..
    Lunedì da Premier e settimana di Governo

    Giulio Tremonti

    Lunedì da Premier e settimana di Governo

    Ferruccio De Bortoli

Oltre al poker di nomi vengono tenute di riserva anche le candidature del collaudato e affidabile Giancarlo Giorgetti e delle new entry milanesi Ferruccio De Bortoli, ex Direttore del Corriere della Sera, un censore di Renzi che illuminerebbe il cielo sopra l’Italia e darebbe il senso di una scelta davvero innovativa, e Gianluca Vago, Rettore dell’Università di Milano e anatomo patologo. In grado cioè di risalire ai fatali malanni del Paese, ma fatalmente di non poterlo resuscitare….

Lunedì da Premier e settimana di Governo

Palazzo Chigi salotto giallo

Le opzioni sono valide, ma la scelta segue gli inediti criteri politici di una alleanza ancora tutta da collaudare. Una alleanza che secondo i più maliziosi sembra un matrimonio civile fra due partiti dello stesso sesso, quello populista.

Lunedì da Premier e settimana di Governo

anticamera a Palazzo Chigi

Condividi