HomePianeta dimenticatoMoneta unica e svolta socio economica dell’Africa

Moneta unica e svolta socio economica dell’Africa

 L’Africa conia la moneta della libertà economica 

Moneta unica e svolta socio economica dell’Africa

Exploit economico finanziario dell’Africa. Entro il 2020,  i 15 paesi membri della Comunità economia degli Stati dell’Africa Occidentale, ECOWAS, si doteranno di una moneta unica.

All’unificazione monetaria, sulla scorta della ormai storica esperienza del Mercato economico europeo e dell’Euro, concorreranno inizialmente Costa d’Avorio, Capo Verde, Ghana, Guinea, Guinea Bissau, Liberia, Benin, Burkina Faso, Mali, Niger, Nigeria, Senegal, Sierra Leone e Togo.Moneta unica e svolta socio economica dell’Africa

L’avvio delle procedure è stato deciso nella riunione soltasi ad Accra ed alla quale hanno partecipato il Presidente ghanese Nana Akufo-Addo e i Presidenti del Togo, Faure Gnassingbe, del Niger, Mahamoudou Issoufou e della Costa d’Avorio, Alassane Ouattara. Il governo nigeriano era invece rappresentato dal capo della Banca centrale della Nigeria.

Moneta unica e svolta socio economica dell’Africa

 I componenti della task force hanno preso delle decisioni relative a   una serie di indicatori macro-economici che i paesi devono realizzare come punto di convergenza verso l’attuazione della moneta comune. Ogni paese membro dovrà raggiungere l’obiettivo di un tasso di inflazione inferiore al 10% alla fine di ogni anno e un deficit fiscale non più alto del 4% del proprio prodotto interno lordo. Inoltre é richiesto ai paesi membri di finanziare il deficit tramite la banca centrale per un tasso non superiore al 10% delle entrate fiscali dell’anno precedente e di avere riserve esterne lorde che possano fornire una copertura importante per un minimo di tre mesi.Moneta unica e svolta socio economica dell’Africa

Secondo quanto dichiarato dal presidente ghanese si tratta di misure  per accelerare l’introduzione della moneta unica che faciliterà il commercio, avvierà l’industrializzazione dell‘Africa, ridurrà i costi delle transazioni, darà una spinta alle attività economiche fra stati membri, migliorando i livelli di vita di milioni di persone in Africa Occidentale.  Le prospettive di crescita sono stimate in 500 milioni e con un prodotto interno lordo complessivo di 600 milioni di dollari per i prossimi 20 anni.  Un’opportunità economica di grande rilevanza sociale per l’Africa e che consentirà in particolare all’Europa e all’economia globale di trovare nuove possibilità di interscambio.Moneta unica e svolta socio economica dell’Africa

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3498 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3498 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
38 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
16 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
5 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS