Nomine Copasir con test di maggioranze variabili post elettorali

510
Nomine intelligence con test di maggioranze variabili post elettorali
Condividi

 Nomine con prove di maggioranze post elettorali

Nomine intelligence con test di maggioranze variabili post elettoraliNomine Copasir con flash subliminali di maggioranze variabili post elettorali.  Il Comitato parlamentare per i servizi di sicurezza ha deciso a larga maggioranza, 8 a 2, la proroga dei vertici dell’intelligence, fino all’insediamento del nuovo Governo .

Pd, Lega, Forza Italia e due dei tre 5 Stelle hanno votato per la proroga. Il grillino Tofalo e Casson, Liberi e Uguali, si sono detti contrari anche a quella.

Rispetto alla iniziale proposta avanzata dall’esecutivo, e cioè di rinnovare gli incarichi del Direttore del Dis Alessandro Pansa e dei numeri uno di Aisi e Aise, Mario Parente e Alberto Manenti, il Copasir ha invece scelto di attenersi alla prassi istituzionale  e di prorogare l’attuale governance, ma di demandare le scelte definitive sul rinniovo dei vertici al nuovo Governo.

Una scelta che a tratti ha lasciato intravedere latenti discrasie fra Palazzo Chigi e i partiti. In particolare il Pd di Renzi. Quasi un test, hanno commentato vari politologi, o per mutuare i termini finanziati una sorta di future borsistico,  per accordi maggioritari da calibrare successivamente al 4 marzo in base ai risultati del voto. Nomine intelligence con test di maggioranze variabili post elettorali

Facebook Comments
Condividi