Attualità della rivoluzione culturale di Maria Montessori

0
538
Attualità della rivoluzione culturale di Maria Montessori
Condividi

Un’eroina rivoluzionaria e davvero geniale Maria Montessori. Uno straordinario ed emblematico esempio di riferimento del quale l’Italia ha particolarmente bisogno in questi giorni, in uno dei frangenti più difficili attraversati dal Paese.

Attualità della rivoluzione culturale di Maria Montessori
Maria Montessori

A 150 anni dalla nascita di Maria Tecla Artemisia Montessori, appare ancor più straordinaria la molteplicità dell’impulso che per tutta la vita dette in prima persona all’emancipazione delle donne e all’evoluzione della psicologia e della pedagogia infantile e adolescenziale.

Un impulso internazionale, anticipatore per quanto riguarda la conquista della parità delle donne nell’ambito dell’istruzione, del lavoro e della politica, del movimento anglosassone delle Suffragette che si batté in Europa e negli Stati Uniti a cavallo fra il 1800 e il1900 per riconoscimento del diritto del voto alle donne.

E un impulso anticipatore, per quanto attiene anche l’evoluzione della didattica scolastica dei moderni metodi educativi e dei più avanzati studi psicologici.

Attualità della rivoluzione culturale di Maria Montessori
Le foto che illustrano la biografia di Maria Montessori

Una rivoluzionaria a tutto tondo, culturalmente e socialmente, Maria Montessori che incurante dei pregiudizi e delle umiliazioni maschiliste riuscì con coraggio e caparbietà a frequentare, nel 1890, unica studentessa, la facoltà di Medicina della Sapienza a Roma, a laurearsi e a specializzarsi  in Psichiatria.

Un coraggio e una caparbietà che colpirono due eminenti personaggi dell’epoca, che la appoggiarono pubblicamente: il Ministro della Pubblica Istruzione del Regno d’Italia Guido Baccelli e Papa Leone XIII, che dichiarò: “Tra tutte le professioni, quella più adatta per una donna è proprio quella di medico”

L’altra grande innovazione della quale è tuttora ancora protagonista e che porta il suo nome, è il metodo Montessori apprezzato e praticato in oltre 60.000 scuole in tutto il mondo, dagli Stati Uniti, alla Germania, dai Paesi Bassi al Regno Unito, all’Italia.

Un metodo educativo al servizio dei bambini e degli adolescenti, basato sull’indipendenza, sulla libertà di scelta del proprio percorso scolastico e universitario entro limiti codificati e sul rispetto per il naturale sviluppo fisico, psicologico e sociale dello scolaro prima e dello studente poi, in maniera da sviluppare un senso di responsabilità e di consapevolezza. E di fiducia in se stessi.

L’intuizione montessoriana ruotava attorno alla sempre attualissima considerazione, allora anticipatrice di almeno mezzo secolo, che il futuro del pianeta è strettamente connesso all’educazione scolastica.

Un Paese post unitario, precursore di diritti e di libertà ed un’Italia con una scuola all’avanguardia quella di Maria Montessori. Esempi ed eredità più che mai preziosi ma che attualmente, per il marasma della pandemia e il caos della politica, rischiano invece di essere vanificati.Attualità della rivoluzione culturale di Maria Montessori

Facebook Comments
Condividi