HomeNomine & CandidatureCsm: Nicola Gratteri in pole position per Procura Napoli

Csm: Nicola Gratteri in pole position per Procura Napoli

All’indomani della spaccatura del plenum sulla nomina di Filippo Spiezia a Procuratore di Firenze, il Csm ritrova una parziale convergenza sulla designazione a larga maggioranza di Nicola Gratteri per il vertice della Procura di Napoli.

Nicola Gratteri in pole position per Procura Napoli
Nicola Gratteri

In Quinta commissione referente per gli incarichi direttivi, l’attuale Procuratore di Catanzaro ha ottenuto quattro voti, mentre Gimmi Amato, Procuratore di Bologna, e Rosa Volpe, ex reggente della Procura partenopea, hanno ottenuto un voto ciascuno.

Per Gratteri hanno votato la Presidente della Commissione, Maria Luisa Mazzola,Mi, il Consigliere indipendente Andrea Mirenda, la laica di centrodestra Daniela Bianchini ed il laico di Italia Viva Ernesto  Carbone.

Csm: Nicola Gratteri in pole position per Procura Napoli
Maria Luisa Mazzola

Csm: Nicola Gratteri in pole position per Procura Napoli

Amato è stato votato da Roberto D’Auria, Unicost,  e Volpe da Antonello Cosentino di Area.

La nomina del nuovo Procuratore di Napoli sarà decisa dal plenum di Palazzo dei Marescialli prima della pausa estiva, ma è ancora presto per valutare se su Nicola Gratteri si ricomporrà una ampia maggioranza, oppure se si riproporrà un nuovo muro contro muro fra le componenti interne dell’Anm.Csm: Nicola Gratteri in pole position per Procura Napoli

Le lacerazioni del voto di ieri restano profonde. Tanto che negli ambienti di Palazzo dei Marescialli si fa presente che in occasione della nomina del nuovo procuratore di Firenze, il vicepresidente del Csm Fabio Pinelli ha espresso il proprio voto secondo quanto prevede la prassi costituzionale, e come farà anche in futuro, per le pratiche di particolare rilievo, come ha lui stesso affermato durante la dichiarazione di voto.

Csm: Nicola Gratteri in pole position per Procura Napoli
Il Vice Presidente del Csm Fabio Pinelli

Sempre secondo quanto fanno sapere le fonti vicine al vicepresidente del Csm, viene specificato che alla base delle ragioni del voto di Pinelli in favore di Filippo Spiezia c’è innanzitutto lo straordinario profilo internazionale di chi, in questi anni, ha rappresentato l’Italia in Eurojust. Inoltre c’è stata anche una valutazione dovuta al fatto che l’altro candidato, Ettore Squillace Greco, vicino all’età pensionabile, avrebbe obbligato l’attuale Consiglio Superiore a riaprire il bando nei 4 anni di questa consiliatura, in una Procura che per lungaggini del Consiglio stesso è stata scoperta molto tempo e ha ora bisogno di una guida duratura.Csm: Nicola Gratteri in pole position per Procura Napoli

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3497 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3497 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
38 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
16 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
14 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
5 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS