HomeNomine & CandidatureCsm: Spiezia alla Procura di Firenze e Rosa Volpe a Napoli ?

Csm: Spiezia alla Procura di Firenze e Rosa Volpe a Napoli ?

Vigilia di nomine di alto profilo e di vibranti confronti a Palazzo dei Marescialli. A diciotto mesi dal commiato del Procuratore di Firenze Giuseppe Creazzo, il Plenun del Csm si accinge a scegliere il successore fra i tre candidati votati dalla Quinta commissione referente per gli incarichi direttivi: il  vice Presidente di Eurojust, Filippo Spiezia, il Procuratore di Livorno, Ettore Squillace Greco e la ex Procuratrice di Napoli, facente funzioni, Rosa Volpe.

Negli ambienti del Consiglio Superiore si ritiene che Spiezia potrebbe essere eletto alla prima votazione con circa 17 o 19 voti. Numero di consensi che sarebbe raggiunto se ai sette Consiglieri di Mi, Paola D’Ovidio, Eligio Paolini, Dario Scaletta, Maria Luisa Mazzola, Bernadette Nicotra, Edoardo Cilenti e Maria Vittoria Marchianò, ed ai sei laici del centro destra e del laico di Italia Viva, Ernesto Carbone,  si dovessero aggiungere tutti o in parte i quattro Consiglieri di Unicost: Marco Bisogni, Roberto D’Auria, Michele Forziati e Antonino Laganà, più uno o entrambi i componenti di diritto: il Primo Presidente della Cassazione, Luigi Salvato, e la Procuratrice Generale Margherita Cassano.

Csm Spiezia alla Procura di Firenze e Rosa Volpe a Napoli
Palazzo di Giustizia di Firenze

Sempre secondo i pronostici, Squillace Greco si fermerebbe a 11 voti espressi dai sei Consiglieri di Area, Antonello Cosentino,Maurizio Carbone, Mariafrancesca Abenavoli, Marcello Basilico, Genantonio Chiarelli e Tullio Morello, dall’esponente di Md, Domenica Miele, dagli indipendenti Roberto Fontana e Andrea Mirenda, nonché dai due laici del centrosinistra.  Decisivi dunque i voti di Unicost.

Per Rosa Volpe si profila invece l’indicazione, da parte della Commissione referente, per la nomina a Procuratore Capo di Napoli. Per la successione del Procuratore Giovanni Melillo, nominato lo scorso anno al vertice della Procura Nazionale antimafia e antiterrorismo, e del quale la Procuratrice Volpe è unanimemente considerata l’erede naturale, concorrono tuttavia numerosi “grossi calibri” della magistratura, come il Procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri ed il Procuratore di Bologna Gimmi Amato.Csm Spiezia alla Procura di Firenze e Rosa Volpe a Napoli

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3497 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3497 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
38 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
16 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
5 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS