Draghi chiude la danza dei sottosegretari

0
1497
Draghi chiude la danza dei sottosegretari
Condividi

“Basta, questi sono i nomi” avrebbe detto ad un certo punto il Presidente del Consiglio Mario Draghi interrompendo con un tratto di penna il tira e molla dei partiti e dei capicorrente sui 6 Viceministri e 32 sottosegretari.

Draghi chiude la danza dei sottosegretari
Franco Gabrielli

In primo piano la nomina a Sottosegretario con delega sui servizi di sicurezza dell’attuale Capo della Polizia Franco Gabrielli, che nel 2006 era stato Direttore dell’Aisi, l’agenzia di intelligence per la sicurezza interna.

Una nomina che probabilmente prelude alla promozione al vertice  della Polizia del prefetto Maria Luisa Pellizzari attuale  vice capo vicario e prima donna a ricoprire il prestigioso incarico, oppure dell’altro vice Capo, Vittorio Rizzi, o di Lamberto Giannini.

Sul fronte dei sottosegretari di rilievo fra i grillini l’uscita di Stefano Buffagni e le conferme per Pierpaolo Sileri, alla salute, Manlio Di Stefano agli Esteri, Carlo Sibilia al Viminale e Giancarlo Cancelleri alle infrastrutture. Fra i dem i volti nuovi sono quelli dell’attuale assessore al bilancio della regione Lazio Alessandra Sartore, fedelissima di Zingaretti, nominata sottosegretaria al Mef e della senatrice Assuntela Messina.

Giorgio Mulè, Francesco Paolo Sisto Deborah Bergamini in Forza Italia, sottolineano il recupero dei berlusconiani tendenza Ghedini e Ronzulli.

Per la Lega Nicola Molteni agli Interni. Per il Pd confermate Anna Ascani (Istruzione), Marina Sereni (Esteri), Simona Malpezzi (Rapporti col Parlamento). Per Italia Viva Teresa Bellanova e Ivan Scalfarotto. Nessun sottosegretario allo Sport. La delega resterà per il momento  al premier Mario Draghi.Draghi chiude la danza dei sottosegretari

Ecco la lista in dettaglio 

  • Presidenza del Consiglio
    • Deborah Bergamini, Simona Malpezzi (rapporti con il Parlamento)
    • Dalila Nesci (Sud e coesione territoriale)
    • Assuntela Messina (innovazione tecnologica e transizione digitale)
    • Vincenzo Amendola (affari europei)
    • Giuseppe Moles (informazione ed editoria)
    • Bruno Tabacci (coordinamento della politica economica)
    • Franco Gabrielli (sicurezza della Repubblica)
  • Esteri e cooperazione internazionale
    • Marina Sereni – viceministro
    • Manlio Di Stefano
    • Benedetto Della Vedova
  • Interno
    • Nicola Molteni
    • Ivan Scalfarotto
    • Carlo Sibilia
  • Giustizia
    • Anna Macina
    • Francesco Paolo Sisto
  • Difesa
    • Giorgio Mulè
    • Stefania Pucciarelli
  • Economia
    • Laura Castelli – viceministro
    • Claudio Durigon
    • Maria Cecilia Guerra
    • Alessandra Sartore
  • Sviluppo economico
    • Gilberto Pichetto Fratin – viceministro
    • Alessandra Todde – viceministro
    • Anna Ascani
  • Politiche agricole alimentari e forestali
    • Francesco Battistoni
    • Gian Marco Centinaio
  • Transizione ecologica
    • Ilaria Fontana
    • Vannia Gava
  • Infrastrutture e trasporti
    • Teresa Bellanova – viceministro
    • Alessandro Morelli – viceministro
    • Giancarlo Cancelleri
  • Lavoro e politiche sociali
    • Rossella Accoto
    • Tiziana Nisini
  • Istruzione
    • Barbara Floridia
    • Rossano Sasso
  • Beni e attività culturali
    • Lucia Borgonzoni
    • Salute
      • Pierpaolo Sileri
      • Andrea CostaDraghi chiude la danza dei sottosegretari

Sottosegretarie e sud recuperano. Basterà?

Mezzogiorno e Sottosegretarie, i due crinali sui quali le critiche al Governo erano lievitate fino a trasformarsi in slavine, sono stati stabilizzati con nomine di deputate senatrici e anche di tecniche indipendenti, competenti e di prestigio.

Draghi chiude la danza dei sottosegretari
Giuseppe Moles

Come Assuntela Messina 56 anni di Barletta, (Innovazione tecnologica e transizione digitale) o la pugliese viceministra alle infrastrutture Teresa Bellanova di Italia Viva,  o la siciliana Barbara Floridia,44 anni,(Istruzione) la leghista Tiziana Nisini 45 anni,(Lavoro) la calabrese Dalila Nesci, 34 anni, (Sud e coesione territoriale), la barese Anna Macina, 48 (Giustizia)  o la brindisina Rossella Accoto, 51 anni,(Lavoro) o  l’azzurro Giuseppe Moles di Potenza (informazione ed editoria) oppure il leghista di Bari Rossano Sasso(Istruzione). Rimane da assegnare la delega di sottosegretario allo sport. Fra i 38 fra viceministri e sottosegretari prevale, anche se di poco il centro sud.

Ma al di là dei numeri resta da vedere che incidenza avranno i singoli ruoli.Draghi chiude la danza dei sottosegretari

Facebook Comments
Condividi