HomePagineLa democrazia non é il mondo alla rovescia del generale Vannacci

La democrazia non é il mondo alla rovescia del generale Vannacci

PAGINE

Rubrica di critica recensioni anticipazioni

I cardini del pensiero Socrate Buddha Confucio Gesù

Vannaccigate da non generalizzare, è proprio il caso di dire.

Da Franco Angioni a Carlo Cabigiosu, da Mauro del Vecchio a Guglielmo Luigi Miglietta, da Claudio Graziano a Rolando Mosca Moschini, da Leonardo Tricarico a Vincenzo Camporini, solo per citare gli storici vertici delle missioni internazionali di pace e alcuni capi di Stato maggiore, le Forze Armate vantano schiere di Generali che hanno illustrato l’Italia con altissimi meriti militari, umanitari e sociali.La democrazia non é il mondo alla rovescia del generale Vannacci

Quella sorta di “Mein Kampf” all’amatriciana  del Generale Roberto Vannacci va inquadrato nell’ottica di una autoanalisi ideologica della destra in bilico fra una visione neo spartana e, come spiega lo stesso autore de “Il mondo al contrario, “ la  “rappresentazione dello stato d’animo di tutti quelli che, come me, percepiscono negli accadimenti di tutti i giorni una dissonante e fastidiosa tendenza generale che si discosta ampiamente da quello che percepiamo come sentire comune, come logica e razionalità.”

Il vero senso del contrario del libro é che la società, il mondo, sono per fortuna popolati da cittadini liberi e non da militari o da militanti pronti a scattare sull’attenti. La democrazia non é il mondo alla rovescia del generale Vannacci

La valanga di polemiche innescata da Vannacci rivela inoltre l’ancestrale richiamo agli strati profondi della weltanschauung di una destra marginale e generazionalmente circoscritta, ma ancora pervicace, che si rifiuta di elaborare i principi di democrazia e di responsabilità istituzionale e si rifà ad una miscellanea di concetti che variano delle teorie di Edgardo Sogno all’ideologia di Julius Evola.

Una battaglia persa in partenza, perché la storia – anche se con costi altissimi – ha sempre sconfitto i rigurgiti di autoritarismo. A patto che ci sia una presa di coscienza democratica. Perché come diceva Tocqueville “quando i cittadini sono passivi la democrazia si ammala.”La democrazia non é il mondo alla rovescia del generale Vannacci

 

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3476 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3476 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
35 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
14 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
12 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
2 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS