Nomine in Progress….

0
Condividi

GABRIELLI FRA VIMINALE  E  CAMPIDOGLIO

MarinoGabrielli

Dal Campidoglio il marasma del caso Marino si sta ripercuotendo, oltre che su Palazzo Chigi, anche sul Viminale.  Parallelamente alla nomina del Commissario della Capitale, che sarà un Magistrato o molto più probabilmente un Prefetto,  l’implosione politico – amministrativa di Roma, con la necessità  di candidati di altissimo profilo  e veramente competenti, ha rilanciato il  “corteggiamento” del Nazareno nei confronti del Prefetto Franco Gabrielli, fra i pochissimi in grado di arginare lo tsunami grillino preventivato da tutti i sondaggi.  L’eventualità  di  un’investitura politica é destinata ad incidere su tempi e  modi della prefissata  successione di Gabrielli al Prefetto Alessandro Pansa, al vertice della Polizia di Stato. Successione prevista per metà giugno del 2016.

Nell’eventualità di un cambio di candidato per la nomina del nuovo Direttore del Dipartimento della Pubblica Sicurezza , il Ministero dell’Interno  starebbe già predisponendo delle alternative. La principale riguarda l’attuale Questore di Milano, Gigi Savina, che nelle prossime settimane sarà nominato Vice Capo della Polizia.

Dal Viminale l’attuale Vice Capo vicario, il Prefetto Alessandro Marangoni, passerebbe invece alla Direzione dell’Agenzia per l’amministrazione dei beni confiscati alla mafia.

Ft: RENZI TRANSFORMER

Cassa Depositi e Prestiti CDP

Cassa Depositi e Prestiti CDP

Dettagliato focus  sulla Cassa Depositi e Prestiti del prestigioso Financial Times, il principale quotidiano economico-finanziario inglese.  “Il Governo punta a far sì che Cdp  sfrutti appieno il suo potenziale così da avere un impatto maggiore nella crescita del sistema economico italiano“ afferma il nuovo Amministratore Delegato  di Cdp, Fabio Gallia,  in un articolo del Ft che  racconta delinea la trasformazione della Cassa, evidenziando come il cambio della guarda  (con l’arrivo  di Claudio Costamagna alla presidenza) sia un segnale dell’ impazienza e della determinazione del Premier, Matteo Renzi, nel quadro di un progetto più ampio di ‘scossa’ all’economia italiana.

I MAGNIFICI  OTTO

regione puglia

  • La Giunta regionale della Puglia ha formalizzato le  nomine dei nuovi direttori di Dipartimento.
  • Direttore Dipartimento Salute, Benessere sociale e sport per tutti: Giovanni GORGONI;
  • Direttore Dipartimento Turismo, cultura e  valorizzazione del territorio: Paolo VERRI;
  • Direttore Dipartimento Sviluppo, Istruzione, Formazione e Lavoro: Domenico LAFORGIA;
  • Direttore Dipartimento Agricoltura, sviluppo rurale e tutela dell’ambiente: Gianluca NARDONE;
  • Direttore Dipartimento Risorse finanziarie i, personale e organizzazione: Angelosante ALBANESE;
  • Direttore Dipartimento Mobilità, qualità urbana, opere pubbliche e paesaggio: Barbara VALENZANO;
  • Direzione della Sezione Sicurezza, polItiche per le migrazioni ed antimafia sociale: Stefano FUMARULO;
  • Segretario Generale del Presidente della Giunta regionale: Roberto VENNERI.

DA PARROCO A VESCOVO

Vescovo delle diocesi di Cuneo

Il Papa ha nominato Vescovo delle diocesi di Cuneo e di Fossano il Rev.Piero Delbosco, del clero dell’Arcidiocesi di Torino, finora Parroco a Poirino. Mons Delbosco è stato pro-vicario generale della diocesi torinese dal 2008 al 2012, responsabile delle case di Spiritualità diocesane e Rettore del Santuario della Consolata in Torino

 IL TOCCO DI ARIENTI

patrizia arienti

Patrizia Arienti è il nuovo Presidente per l’Italia Deloitte & Touche, la società che si occupa di revisione e organizzazione contabile.

 LE BOLLICINE DI CRISTIANO

Cristiano-Talassi-

Cristiano Talassi

Cristiano Talassi è il nuovo Direttore internazionale Marketing e Comunicazione degli champagne Moët&Chandon e Mercier, incarico che svolgerà a Parigi, nella sede centrale della Moët Hennessy. Talassi ha iniziato la sua carriera in Unilever nel 1997, fino alla nomina di European Marketing Manager dell’area personal care. Nel 2006 arriva in De Agostini in qualità di Global Marketing Manager per passare, nel 2007, alla Moët Hennessy Italia, come Brand Director di Moët&Chandon e Belvedere, brand ai quali si sono aggiunti nel tempo Dom Pérignon, Hennessy, Glenmorangie e Ardbeg.

 

Condividi