Nomine vertici Intelligence e Ministero Trasporti

0
Condividi

Nomine in progress all’intelligence e la quasi ammuina ai Trasporti

Nomine vertici Intelligence e Ministero Trasporti

Inteligence verso la proroga

Si allungano i tempi e i termini delle candidature per le nomine dei nuovi vertici dell’Intelligence.

Per la coincidenza con le politiche della primavera del 2018 e la transizione fra l’insediamento delle Camere e la formazione del nuovo Governo, viene data per scontata infatti una proroga di sei mesi degli incarichi.

Molto felpato e discreto, dietro le quinte si registra già qualche posizionamento. Queste le prime indicazioni:

Dis

  • Elisabetta Belloni

Ex capo di Gabinetto alla Farnesina di Gentiloni, l’attuale Direttore Generale del Ministero degli Esteri  potrebbe essere la prima donna al vertice dell’organismo di coordinamento dei servizi di sicurezza.Nomine vertici Intelligence e Ministero Trasporti Elisabetta Belloni

  • Franco Gabrielli

Paradossalmente le eventuali aspirazioni del Capo della Polizia potrebbero essere frenate dal crescente successo dell’azione svolta al Viminale e dalla necessità di portarla a compimento.

  • Mario Parente

L’esperienza dell’attuale Direttore dell’Agenzia di informazione e sicurezza interna potrebbe essere funzionale anche per l’eventuale successione al Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale Tullio Del Sette, in scadenza il 15 gennaio del 2018.

Nomine vertici Intelligence e Ministero Trasporti Mario Parente

Generale Mario Parente

Aise

  • Giuseppe Caputo

Chance in crescita per il Capo di Gabinetto dell’attuale Direttore Alberto Manenti 

Aisi

  • Valerio Blengini

In pool position l’attuale vice direttore operativo, già Capo di Gabinetto di Gabrielli al Sisde. 

Rotazione ai trasportiNomine vertici Intelligence e Ministero Trasporti

Ministero dei Trasporti si cambia. Pronta l’inedita rotazione dei dirigenti prevista dalla riforma della pubblica amministrazione. Quattro gli spostamenti strategici che il Ministro Graziano Del Rio si appresta a predisporre:

  • Vincenzo Cinelli

dalla Direzione per le dighe e le infrastrutture idriche ed elettriche

alla Direzione Generale per la vigilanza delle concessioni autostradali

  • Mauro Coletta

dalla Direzione Generale per le concessioni autostradali

alla Direzione Generale del Trasporto Marittimo e per vie d’Acqua interne

  • Enrico Maria Pujia

dalla Direzione Generale del Trasporto Marittimo e per vie d’Acqua interne

alla Direzione Generale per il trasporto e le infrastrutture ferroviarie

  • Bernadette Veca

dalla Generale per la Regolazione e i Contratti Pubblici

alla Direzione Generale per lo Sviluppo del Territorio, la Programmazione ed i Progetti Internazionali

Condividi