Prescrizione rispedita al mittente dalla Cassazione

0
644
Prescrizione rispedita al mittente dalla Cassazione
Condividi

La riforma della prescrizione esce malconcia dalla Cassazione che in sostanza la rispedisce al mittente.

Prescrizione rispedita al mittente dalla Cassazione
Il Primo Presidente della Cassazione Mammone e il Ministro della Giustizia Bonafede

Se non proprio una bocciatura definitiva poco ci manca perché spiega il Primo Presidente della Corte di Cassazione Giovanni Mammone, provocherebbe “un significativo incremento del carico penale, vicino al 50%, che difficilmente potrebbe essere tempestivamente trattato nonostante l’efficienza delle sezioni penali della Corte di Cassazione, le quali definiscono già attualmente circa 50.000 procedimenti annui”.

Nella relazione inaugurale dell’anno giudiziario il Primo presidente della Suprema Corte ha infatti spiegato testualmente che “a oggi, ovvero nel momento in cui sul dato delle prescrizioni non ha ancora inciso la disciplina della sospensione dopo la sentenza di primo grado, è utile evidenziare quali conseguenze potrebbero derivare da tale innovazione al giudizio di legittimità una volta entrata a regime”.

Prescrizione rispedita al mittente dalla Cassazione
Giovanni Mammone

Per Mammone inoltre ”accanto ad un auspicabile riduzione delle pendenze in grado di appello derivante dall’attesa diminuzione delle impugnazioni meramente dilatorie, si prospetta un incremento del carico di lavoro della Corte di Cassazione di circa 20.000-25.000 processi per anno corrispondente al quantitativo medio dei procedimenti che negli ultimi anni si è estinto per prescrizione in secondo grado”.

Risulta, pertanto, necessario ha evidenziato il Primo Presidente della Cassazione  “porre allo studio e attuare le più opportune soluzioni normative, strutturali e organizzative tali da scongiurare la prevedibile crisi che ne deriverebbe al giudizio di legittimità”.

Prescrizione rispedita al mittente dalla Cassazione
Mammone Mattarella Salvi Bonafede

L’allarme sulla prescrizione della Cassazione si è trasformato nel filo conduttore del solenne avvio all’anno giudiziario, celebrato davanti al Presidente della Repubblica Mattarella e al Premier Conte.

Una diagnosi quella del vertice della Cassazione che, oltre a catalizzare il dibattito politico sulla riforma della giustizia, si riverbererà  anche nelle successive inaugurazioni dell’anno giudiziario nei 26 distretti giudiziari italiani.

Prescrizione rispedita al mittente dalla Cassazione
Walter Verini

Per Walter Verini, responsabile giustizia del Pd “ l’inaugurazione dell’anno giudiziario è stata una importante occasione per ribadire alcune emergenze, a partire dalla necessità di un impegno senza quartiere per contrastare corruzione, mafie e la loro penetrazione nell’economia legale, come emerso in particolare dalle parole del Procuratore Generale Giovanni Salvi.”

Per Verini, “ la relazione del Primo Presidente Mammone e l’intervento del Presidente del Consiglio Nazionale Forense, Mascherin, hanno riproposto l’urgenza di una riforma del processo penale che garantisca davvero tempi certi e rapidi ai processi. Ma hanno chiaramente fatto emergere anche tutti i rischi insiti nella riforma Bonafede sulla prescrizione, che non è affatto quel fattore di civiltà di cui ha parlato il Ministro”.

Per questo, sostiene Verini “ é necessario al più presto portare in Consiglio dei Ministri la riforma del processo penale e giungere  ad una modifica vera della legge sulla prescrizione che tenga conto delle ragioni serie di tutte le componenti”.Risultati immagini per inaugurazione anno giudiziario cassazione

Linea confermata dal Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede: “ è in atto un confronto serrato all’interno della maggioranza per superare le divergenze e consegnare ai cittadini un processo idoneo a rispondere alle loro istanze di giustizia, garantendo tempi certi ed eliminando ogni spazio di impunità” .

“Siamo tutti uguali davanti alla legge, ma non davanti agli incaricati di applicarla”, sosteneva il poeta e scrittore polacco Stanislaw Jerzy Lec. Prescrizione rispedita al mittente dalla Cassazione

Facebook Comments
Condividi