Salvini & Meloni mosse e faide per il Campidoglio

0
318
Ferie tempestose di Toti Conte Di Maio Salvini e del Pd
Condividi

Salvini Meloni mosse e faide per il CampidoglioCome gli esami, i sondaggi non finiscono mai. “Ma i sondaggi riflettono per lo più l’opinione creata dai media ? ” insinua lo scrittore e saggista francese Pascal Bruckner.

Non sempre, come evidenzia l’ultima raffica delle intenzioni di voto rilevate da Index Research, la nuova società di Luigi Crespi, ex storico sondaggista di Berlusconi ed Alemanno.

Oltre a confermare che, nell’eventualtà di elezioni politiche, la Lega manterrebbe il primato di partito più votato, con il 34% dei consensi, in linea col risultato delle europee, il sondaggio di Index Research fa deflagrare la notizia del sorpasso di Forza Italia da parte del partito di Giorgia Meloni. Una notizia che a Roma in molti hanno constatato già dall’indomani delle europee.Salvini & Meloni mosse e faide per il Campidoglio

Dall’ 8,8% raggiunto alle Europee il partito di Berlusconi scenderebbe al 6,9%, mentre Fratelli d’Italia lieviterebbe dal 6,5% raggiunto con il voto per l’Europarlamento al 7%.

In crescita anche il Partito Democratico che passa dal 22,7% al 23,3%, mentre il Movimento Cinque Stelle si attesta al 18,9%.

La notizia del sorpasso di Berlusconi da parte di Fratelli d’Italia è tuttavia ancora più dirompente se messa in relazione alla accesissima guerra sotterranea in corso a Roma fra Lega, FdI e Forza Italia in vista dell’ elezione del nuovo Sindaco della Capitale.Salvini & Meloni mosse e faide per il Campidoglio

Il dopo Virginia Raggi, che viene data per dimissionaria fra l’autunno e la Befana, ha scatenato una vera campagna di acquisizioni da parte di Matteo Salvini e della Lega di esponenti di primo piano di Fratelli d’Italia e degli azzurri.

Numerosi i portatori di voti di grosso calibro, come Luca Malcotti e Federico Iadicicco, Monica Picca, Flavia Cerquoni e Fabrizio Santori, già arruolati sul campo e inseriti da Salvini ai vertici della Lega nel Lazio.

Salvini & Meloni mosse e faide per il Campidoglio
Flavia Cerquoni

Clamoroso il passaggio alla Lega di Luca Malcotti, braccio destro di Andrea Augello e regista  della campagna elettorale alle europee di Roberta Angelilli, candidata di Fratelli d’Italia, che è stato appena nominato componente della Direzione regionale per il Lazio della Lega.

Salvini & Meloni mosse e faide per il Campidoglio
Luca Malcotti

Per non parlare della folgorazione salviniana dell’Avvocato Flavia Cerquoni, classe 1987, capogruppo al Municipio VII della Capitale , 8 mila preferenze alle ultime regionali nella lista di Fratelli d’Italia, che ora fa parte del  direttivo regionale leghista

Salvini & Meloni mosse e faide per il Campidoglio
Giorgia Meloni e Monica Picca

Emblematico anche il caso dell’ex capogruppo di Fdi al X Municipio, Monica Picca per la quale ad Ostia si è mobilitata personalmente Giorgia Meloni. Picca ha ringraziato ed é passata alla Lega con i consiglieri Pierfrancesco Marchesi e Luca Mantuano .

Un altro  clamoroso travaso di dirigenti e di voti è quello rappresentato da Federico Iadicicco, vicino ai promotori degli ultimi Family Day e Fabrizio Santori, 8266 preferenze alle regionali.

Salvini & Meloni mosse e faide per il Campidoglio
Fabrizio Santori e Federico Iadicicco

Defezioni che rischiano di determinare una risposta forte e diretta di Giorgia Meloni, che potrebbe porre la propria candidatura data per vincente da tutti i sondaggi a Sindaco di Roma.

La leader di Fratelli d’Italia punta tuttavia alla Vice Presidenza del Consiglio e a un Ministero di rilievo nel probabile futuro Governo guidato da Salvini e per il Campidoglio potrebbe far scendere in campo un ‘altro peso massimo della destra romana, il Vice Presidente della Camera Fabio Rampelli.

Mentre Forza Italia per la successione alla Raggi si limiterà ad appoggiare il candidato del centro destra, Pd e Cinque Stelle puntano su candidature unitarie.Salvini & Meloni mosse e faide per il Campidoglio

Al Nazareno ricorre il nome di Paolo Gentiloni, la candidatura del quale potrebbe rappresentare una svolta per tutto il Pd e la sinistra romana. Sempre più spesso intervistato da quotidiani e tv, dietro le quinte si registra un crescente protagonismo di Walter Veltroni che eventualmente non si tirerebbe indietro. Come non si tirerà indietro anche Roberto Giachetti.

Salvini & Meloni mosse e faide per il Campidoglio
Ignazio Marino

Assolto in tutti i processi intentatigli, è pronto ad irrompere sulla scena delle elezioni romane, se non altro per osteggiare il Pd, anche l’ex Sindaco Ignazio Marino che dovrebbe presentarsi con una lista civica in grado di coagulare i voti della sinistra.

Salvini & Meloni mosse e faide per il Campidoglio
Roberta Lombardi  Virgina Raggi  Paola Taverna

Grillini in grande difficoltà per il dopo Raggi. La fallimentare amministrazione dei 5 Stelle rende perfino controproducente puntare su un candidato forte,  che rischia di bruciarsi per effetto della preventivata bruciante sconfitta. Per tenere il fronte del Movimento e acquisire il riconoscimento di una candidatura al sottogoverno, scenderanno probabilmente in campo Roberta Lombardi, la vice Presidente del Senato Paola Taverna, o la parlamentare Marta Grande

Salvini & Meloni mosse e faide per il Campidoglio

Facebook Comments
Condividi