Una cento mille e mai abbastanza conosciuta Sicilia

0
Condividi

Cuore & Batticuore

Rubrica settimanale di posta. Sentimenti passioni amori e disamori. Storie di vita e vicende vissuteUna cento mille e mai abbastanza conosciuta Sicilia

Alla scoperta dei tesori inediti della Sicilia 

By Milena Romeo

Basta fare un giro in qualunque zona della Sicilia per trovarsi dentro un percorso culturale: ogni città, provincia, borgo racchiude un pezzo del magnifico patrimonio storico- artistico- ambientale dell’Isola, un patrimonio variegato, articolato, spettacolare.

Tutta l’Isola è un inventario unico  di exempla del passato, una  topografia mitica, leggendaria e storica,  una costellazione  di topos  letterari e di spazi sedimentati di memorie.

Una cento mille e mai abbastanza conosciuta Sicilia

Milena Romeo

Arte e paesaggio, annodati sapientemente da una storia stratificata e millenaria,  creano solchi culturali unici e affascinanti: siti archeologici e artistici, musei, parchi letterari, riserve naturali,  cattedrali, case di poeti, musei diocesani, borghi antichi,  istallazioni permanenti di arte contemporanea, tonnare, ambienti di set cinematografici, teatri di Pupi, santuari, gallerie d’arte, castelli, forti, aree marine, sono soltanto alcuni dei monumenta materiali e immateriali che costellano la Sicilia e le sue isole minori.

Una cento mille e mai abbastanza conosciuta Sicilia

Valle dei Templi di Agrigento

La Sicilia  rappresenta un primato, con più di  circa 100 siti culturali rappresenta, infatti, tra il 30 e il 40 % del patrimonio  italiano; ma bassa, di circa il 10%, è la porzione di visitatori ,  che, viaggiando in Europa e in Italia, sono attratti nell’Isola e scarso conseguentemente è l’ apporto  economico  dato dal flusso turistico, rispetto alle potenzialità.

C’è un grande scarto tra il capitale storico-artistico  posseduto e la sua  conoscenza e fruizione. Un gap letale che dovrebbe essere colmato da una politica istituzionale decisa, una promozione integrata e coordinata attraverso programmazione globale, sistemica; un serio e convinto marketing territoriale, una comunicazione efficace.

Una cento mille e mai abbastanza conosciuta Sicilia

Cappella Palatina

L’ Isola possiede anche immensi patrimoni sommersi. Lungo i fondali delle coste sono stati infatti censiti innumerevoli tesori archeologici non conosciuti dal pubblico per mancanza di fondi. “Basterebbe mettere in ordine questa bellezza, puntando semplicemente alla normalità”, come ha dichiarato  dall’attuale Assessore  regionale ai Beni Culturali, Sebastiano Tusa. 

Basterebbe comunicare, mettere in fila l’esistente, illuminare,  adeguatamente  le miriadi di piccoli e grandi opere e siti incantevoli.

Basterebbe solo raccontarla quest’Isola, il resto lo farebbe lei…

Occorrerebbe, apporterebbe, basterebbe, farebbe… molti, troppi, i condizionali nella pur struggente lettera appello di Milena Romeo, Direttrice artistica di “ Cento Sicilie”, rassegna promotrice della cultura siciliana. Condizionali che riversano tutto sulla mobilitazione altrui.  ”In Sicilia abbiamo tutto. Ci manca il resto” ripete spesso Pino Caruso.

 

 

 

Condividi