Bitcoin economy: exploit immobiliare e trend finanziario mondiale

0
186
Bitcoin economy exploit immobiliare e trend finanziario mondiale
Condividi

L’exploit della Bitcoin economyBitcoin economy exploit immobiliare e trend finanziario mondiale

Bitcoin con vista su Roma e Milano. Ma non solo. Con la crypto currency si possono scorgere dagli attici dei grattacieli anche i tetti di  New York, Londra, Dublino, Parigi, Berlino, Amsterdam, Madrid e Dubai.

Nella Capitale da aprile gli appartamenti si acquistano e si vendono sempre più frequentemente in Bitcoin. Apripista un costruttore che ha realizzato 123 appartamenti nel quartiere San Lorenzo. Mentre a Milano l’exploit della criptovaluta è iniziato da Piazza Gae Aulenti.Bitcoin economy exploit immobiliare e trend finanziario mondiale

Il trend del mercato immobiliare presenta una duplice svolta, perchè per incentivare gli acquisti in  Bitcoin  i costruttori scontano le spese dell’atto notarile. Un risparmio stimato tra i 15mila e i 45mila euro e un business per tutti: per l’acquirente che trasforma in bene reale il frutto di variegati introiti e investimenti, tanto soprattutto per il venditore che realizza un guadagno in una valuta in vertiginoso e continuo apprezzamento.

Il valore del Bitcoin  sfonda infatti un record al giorno e  la sua capitalizzazione di mercato sta per superare i 60 miliardi di dollari. Soltanto dall’inizio di agosto ha guadagnato circa 30 punti percentuali ed oscilla attorno a  quota 4230  dollari per ogni singolo Bitcoin. Bitcoin economy exploit immobiliare e trend finanziario mondiale

Alla base della bitcoin economy, che rappresenta un trend finanziario mondiale esponenziale, c’è il volano della certificazione blokchaine, il protocollo digitale che contiene la stringa degli algoritmi con tutti di numeri contenuti nei libri contabili di Bitcoin. Dati tracciabili, eterni, non modificabili. E’ la prima applicazione concreta dell’intelligenza artificiale.

Quattro le parole chiave per cogliere in profondità l’eccezionalità blockchain già usato da 10 milioni di persone ed in fase di capillare diffusione internazionale. Blockchain sta diventando cioè   popolare come 20 anni fa il web e 10 anni fa lo smartphone. Questi i termini chiave del Dna bockchaine:

  • Rete

E’ una rete peer-to-peer , una rete fra pari nella quale ognuno dei computer collegati ha al pari di tutti gli altri accesso alle risorse comuni, senza che vi sia un’unità di controllo dedicata come server.

  • Blocchi

Catena di super computer con una potenza enorme di calcolo per risolvere i codici di protezione che rendono operativo  il sistema dei bitcoin.

  • Nodi

“Stazioni” della rete che garantiscono le transazioni. Registri che contengono tutti i passaggi di monete da un capo all’altro della rete. Da dove arrivano i soldi e dove vanno. Questi nodi devono garantire che tutto sia a somma zero. Tutto il sistema è open. Aperto e controllabile da chiunque . Sono i nodi a garantire la sicurezza di tutto il sistema. 

  • Security

La sicurezza è il vero valore di Bitcoin, che non si può contraffare. L’inattaccabilità e perfezione del protocontrollo della Blockchain é Il valore aggiunto del Bitcoin, al di là del riciclaggio e delle svariate utilizzazioni che se ne possono fare.Bitcoin economy exploit immobiliare e trend finanziario mondiale

Facebook Comments
Condividi