HomeCuore & BatticuoreCuore & Batticuore: Niente trapianti per cani e gatti

Cuore & Batticuore: Niente trapianti per cani e gatti

                     Cuore & Batticuore: Niente trapianti per cani e gattitrapianti per cani e gatti

Io e Marta, mia moglie, abbiamo sofferto molto per la morte della nostra amata micia Desi, una siamese di cinque anni deceduta per un’insufficienza renale cronica. Desi aveva sostituito nell’affetto quotodiano  i nostri figli ormai grandi e indipendenti. Nonostante il vuoto che avvertiamo abbiamo però paura di affezionarci a un’altra gattina perché anche lei potrebbe improvvisamente ammalarsi  e soffrire senza che i veterinari possano intervenire con un trapianto di reni.  In Italia, ci hanno spiegato, non si fanno trapianti di organi per i cani e i gatti.  Ma perché non è possibile? Perché nel nostro paese si  lasciano morire senza trapianti i nostri amati animali d’affezione, mentre all’estero, a cominciare dagli Stati Uniti, questi interventi sono invece di routine?

Piero e Martatrapianti per cani e gatti

zerozeronewsr

Ci siamo documentati e abbiamo verificato che, in effetti negli Stati Uniti, diverse cliniche veterinarie specializzate attuano trapianti, in particolare di reni. Due le strutture cliniche veterinarie d’eccellenza in America in cui vengono eseguiti trapianti renali: l’Università di Davis, in California e  di Auburn, in Alabama. Per motivi etici e medici questo non avviene in Italia, dove comunque si sono fatti interventi a titolo sperimentale da parte di  strutture private.

Il primo problema è quello dei donatori: dove prelevare i reni sani da trapiantare? E come scongiurare il rischio di innescare un orribile mercato nero ?

Non meno gravi le problematiche chirurgiche: come evitare il rigetto cronico e soprattutto le crisi vascolari, che richiedono terapie rigidissime da seguire attentamente?

Rigetto e crisi vascolari richiedono infatti forti risposte immunologiche e al momento non c’è ancora un protocollo immunosoppressivo costantemente efficace.

Resta il fatto che, come per la medicina, anche lo sviluppo della veterinaria deve raggiungere terapie avanzate in grado di assicurare a tutti gli animali d’affezione cure adeguate e una dignitosa qualità della vita. Perché é davvero grave che gli organi espiantati agli animali salvino migliaia di vite umane mentre Bau & miao vengano lasciati morire senza trapianti !

Indirizzare lettere e risposte a:

CuoreBatticuorezerozeronews@gmail.com

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3523 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3523 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
43 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
17 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
16 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
7 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS