HomeMotoriDoppietta e trionfo Ferrari in Australia: l’alba delle Rosse

Doppietta e trionfo Ferrari in Australia: l’alba delle Rosse

by Vincenzo Bajardi

Dopo Bahrain ed Arabia Saudita nel Gp d’Australia é arrivato l’inatteso stop di Verstappen, fuori per problemi ai freni con un incendio nella sua Red Bull al quarto giro. A dominare la scena é stata la Ferrari con una magica doppietta firmata dallo spagnolo Carlos Sainz (al suo terzo successo in carriera e reduce dall’operazione d’appendicite) e dal monegasco Charles Leclerc, a 2″366 dal compagno di squadra.

Doppietta e trionfo Ferrari in Australia: l’alba delle Rosse
L’esultanza di Sainz

Al terzo posto, sul podio, Norris con la McLaren a 5″904,quindi Piastri (McLaren a 35″7), Perez (Red Bull a 56″3), Alonso (Aston Martin a 1’20″9), Stroll (Aston Martin a 1’33″2),  Tsunoda (RB a 1’35″6), Hulkenberg (Haas a 1’44″5) e Magnussen (Haas a 1 giro). Era uscito di scena anche Hamilton e nell’epilogo Russell era finito violentemente sul muretto. Molto commosso via radio (e in lacrime lo spagnolo della Ferrari).

L’ultima doppietta Ferrari in Australia risaliva nel 2004 quando a firmarla furono Schumacher e Barrichello.

Doppietta e trionfo Ferrari in Australia: l’alba delle Rosse
Charles Leclerc e Carlos Sainz

PRONTI VIA – 58 giri sulla pista di Albert Park a Melbourne nel Gran Premio Australia. 19 le monoposto al via per l’incidente sofferto da Albon durante la prima sessione di prove libere. Al 2° giro Sainz utilizza il DRS e supera Verstappen sistemandosi in testa alla corsa. Doppietta e trionfo Ferrari in Australia: l’alba delle Rosse L’olandese al quarto giro fumava dalla ruota posteriore per problemi ai freni, rientrava ai  box per poi ritirarsi, interrompendo così una striscia di oltre 40 gare consecutive sempre a punti. Al nono giro Leclerc ai  box per cercare l’undercut e la stessa strategia era della McLaren. Al 17° giro problemi anche per Hamilton costretto a fermarsi con in azione la virtual safety car.

Sainz collezionava giri veloci con gomme fresche. Al 28° giro 5 i secondi che separavano le due Ferrari. Al 38° giro Leclerc con la gomma nuova registrava il miglior giro in gara. Il ritmo dello spagnolo testa era notevole.  Al 57° giro veloce di Leclerc.

CLASSIFICA PILOTI – Verstappen 51, Leclerc 47, Perez 46, Sainz 40, Piastri 28, Norris 27, Alonso 20, Russell 18, Hamilton 8, Stroll 7, Bearman 6, Tsunoda 4, Hulkenberg 3, Magnussen 1.

CLASSIFICA COSTRUTTORI – Red Bull 97, Ferrari 93, McLaren 55, Aston Martin 27, Mercedes 26, Haas ed RB 4.

Doppietta e trionfo Ferrari in Australia: l’alba delle Rosse

POLE – Verstappen a vele spiegate, in pole (la 35 esima in carriera) alla media oraria di 254,097 kmh, in 1’15″915, unico sotto la barriera dell’1’16”. Prima fila anche per il ferrarista Sainz (1’16″185) reduce dall’operazione d’appendicite. La penalizzazione di tre posizioni per Perez  per aver ostacolato Hulkenberg consente a Norris (McLaren), Leclerc (1’16″435,Ferrari) e a Piastri (McLaren) di recuperare una posizione. Seguono Russell (Mercedes), Tsunoda (Racing Bulls), Stroll e Alonso (Aston Martin), Hamilton (Mercedes), Albon, Bottas e gli altri. Dunque giornata no per il sette volte campione del mondo Hamilton, (qui detiene il record di pole, otto e si è lamentato per la scarsa costanza e stabilità della sua monoposto) per Alonso e per il padrone di casa Ricciardo, quest’ultimo diciottesimo.

Prossimo Gran Premio il 7 aprile a Suzuka, il Gran Premio del Giappone.

Doppietta e trionfo Ferrari in Australia: l’alba delle Rosse
il circuito di Suzuka

 

Facebook Comments
Vincenzo Bajardi
Vincenzo Bajardi
Giornalista automotive free lance, per decenni responsabile della pagina Motori del Corriere dello Sport
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3450 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3450 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
30 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
12 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
8 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS