HomeRisvoltiElezioni Sardegna: l’alba della vittoria o della sconfitta

Elezioni Sardegna: l’alba della vittoria o della sconfitta

 

Unu pagu fele amargurat meda mele. Un pò di fiele fa amaro il miele, dice un proverbio sardo che s’attaglia al risultato elettorale bifronte della Sardegna, in bilico sulla vittoria ora dell’uno ora dell’altra dei due principali candidati: Paolo Truzzu per il centrodestra e Alessandra Todde per l’alleanza Cinque Stelle – Pd.

 

Per il centrodestra il fiele é quello dei voti leghisti che, secondo le prime radiografie del voto, sarebbero venuti meno al candidato di Fratelli d’Italia Truzzu, fortissimamente voluto dalla Premier Giorgia Meloni nonostante la strenua opposizione del segretario leghista Matteo Salvini, che fino all’ultimo ha difeso la ricandidatura del Presidente uscente della regione Christian Solinas del partito sardo d’azione, affiliato alla Lega.

Se confermato dall’analisi dei dati definitivi, il voto disgiunto attribuito alla Lega, che potrebbe aver fatto naufragare Truzzu, lascerebbe prevedere l’avvio di una valanga politica destinata a ripercuotersi sulla maggioranza di governo e sullo stesso esecutivo.  Altri elementi di valutazione che aumentano il fiele nel centrodestra, sono la flessione dei voti della Lega e il conseguente sorpasso da parte di Forza Italia.

La scomposizione delle coalizioni ed il fotofinish in corso, lascia l’amaro in bocca anche a Cinque Stelle e Pd. La consistente percentuale di voti del Candidato ex Pd Renato Soru ha reso ancora più cocente la delusione della travagliata alleanza fra il leader pentastellato Giuseppe Conte e la segretaria democratica  Elly Schlein  per  il miraggio del 53% iniziale conquistato da Alessandra Todde nelle prime dieci sezioni scrutinate. Lo spoglio delle schede non ha finora superato l’estenuante  stallo. Nonostante il precipitarsi a Cagliari di Conte e Schlein, che scommettendo sul successo di Todde intendono mettere la faccia sull’eventuale vittoria per presentarla come l’inizio della rivincita contro il centro destra.

Elezioni Sardegna: l’alba della vittoria o della sconfitta
Presidenza Regione Sardegna

Una rivincita che sa già di una duplice interpretazione: quella del leader dei 5 Stelle che attribuisce innanzi tutto a se stesso e a seguire al movimento il principale merito all’affermazione Alessandra Todde, e l’interpretazione della segretaria del Nazareno che ritiene invece determinante l’apporto del Pd. Al miele dell’eventuale effetto Todde si aggiunge tuttavia il fiele del riflesso condizionato dei 5Stelle per la constatazione che i voti di Soru sarebbero stati determinanti per una indiscussa vittoria invece di uno striminzito successo del cosiddetto campo largo. Un fiele per la mancata cooptazione di Soru nel campo giallo rosso che ha riaperto la ferita del dissenso delle correnti nei confronti della segreteria mai rimarginata all’interno del Pd, regionale e nazionale, e ha avvelenato ulteriormente il confronto fra cinque stelle e Nazareno.Elezioni Sardegna: l’alba della vittoria o della sconfitta

L’alba della vittoria o della sconfitta si preannuncia in ogni caso densa di strascichi elettorali e di richieste di riconteggi e di controlli delle schede. Un’onda lunga di fiele destinata in entrambi i casi a scaricarsi sulle europee.  E’ l’unica certezza della lunga notte dell’incertezza sarda.Elezioni Sardegna: l’alba della vittoria o della sconfitta

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3445 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3445 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
30 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
11 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
8 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS