HomePagineFanta teologia pasquale

Fanta teologia pasquale

PAGINE

Rubrica di critica recensioni anticipazioni

I cardini del pensiero Socrate Buddha Confucio Gesù

by Augusto Cavadi

Nei Vangeli cristiani ci sono righe che vengono censurate o, per lo meno, trascurate: strane, difficili da interpretare. Tra queste i versetti 51-52 del capitolo 14 del racconto secondo Marco: “Allora tutti lo abbandonarono e fuggirono. Lo seguiva però un ragazzo, che aveva addosso soltanto un lenzuolo, e lo afferrarono. Ma egli, lasciato cadere il lenzuolo, fuggì via nudo”.Fanta teologia pasquale

Come attesta pure D’Annunzio, questa figura enigmatica non può non accendere l’immaginazione dei poeti (d’altronde non sono i vangeli stessi più poesia che storiografia ?). E’ il caso di Giacomo Pilati che, nel suo recentissimo Un attimo prima di Dio. La passione di Giuda (Il pozzo di Giacobbe, Trapani 2024), testo splendidamente illustrato da Tiziana Longo, affida niente meno che a Giuda Iscariota il racconto di questa “storia che non è mai accaduta. Forse.” (p. 5). Giuda, icona simbolica di chi è rimasto affascinato dal Rabbi nomade (“I suoi occhi ribelli in principio mi procurarono un diletto sconosciuto. La forza delle parole. L’innominata paura dell’ignoto”, p. 14), ma proprio per tanta “passione” non si rassegna alla morte precoce del Maestro che rende impossibile la rivoluzione prospettata (o, per lo meno, la rende impossibile nelle modalità politico-militari in cui solitamente – e non senza delusioni – vengono concepite le rivoluzioni nella storia di noi mortali).

Alla fine di una trama srotolata in prosa lirica – fitta di ermetismi che possono infastidire o affascinare, mai lasciare indifferenti – il ragazzo che scappa svestito ha un nome: Marco, l’evangelista stesso. E lo possiamo rivelare perché il segreto dell’opera non è questo. Lo scoop è molto più radicale, sorprendente: talmente spiazzante che non può essere anticipato in una recensione. Spetta al lettore il diritto di scoprirlo da sé. E di regalarsi il tempo necessario per rileggersi daccapo il testo, gustarne dettagli e allusioni, percorrerne il filo teso tra ammirata devozione (sia pur laica) nei confronti del Nazareno e blasfemia demistificante. Tutto dalla prospettiva di Giuda, traditore su invito del tradito e per amore del tradito: un amore così ardente da farsi – non sappiamo quanto intenzionalmente – identificazione.

Fanta teologia pasquale
Giacomo Pilati

Se interpreto bene, Pilati attribuisce a Giuda il rifiuto dell’idea che un Dio paterno possa sacrificare il più innocente dei figliuoli per la redenzione di tutti gli altri. In questa ipotesi saremmo davanti a uno dei tanti casi in cui il letterato arriva per intuizione là dove il teologo perviene dopo più lunghi e faticosi sentieri. Infatti solo negli ultimi decenni alcuni studiosi di cose bibliche stanno rigettando la tesi della “soddisfazione vicaria” (formulata in maniera articolata, a cavallo fra l’XI e il XII secolo, da sant’Anselmo d’Aosta) secondo cui la morte in croce sarebbe stata l’attuazione di un disegno divino e non l’ennesima prova che l’umanità è incapace di accogliere ogni invito alla luce, alla giustizia, alla pace. La croce, dunque, non come apice di un progetto salvifico, ma – secondo il titolo di un bel libro di Sergio Quinzio – come “la sconfitta di Dio”.Fanta teologia pasquale

 

Facebook Comments
Augusto Cavadi
Augusto Cavadi
Giornalista pubblicista, Filosofo. Fondatore della Scuola di formazione etico-politica Giovanni Falcone di Palermo
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3450 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3450 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
30 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
12 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
8 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS