Governo di salute pubblica all’orizzonte

0
592
Governo di salute pubblica all'orizzonte
Condividi

Governo di salute pubblica ?  con la partecipazione di esperti e politici di tutti i partiti, opposizione compresa? Come in guerra. Anzi peggio che in guerra, perché il nemico è un seriale assassino fantasma che ha già invaso il Paese.Governo di salute pubblica all'orizzonte

Nonostante l’inverno della politica, il rischio incombente dello tsunami finale del Covid-19 sta facendo superare il tabù di un possibile rimpasto, se non proprio di una  crisi di governo, e del cambio in corsa dell’esecutivo.

Dietro le quinte si fa sempre più argomentata l’urgenza di porre rimedio alle gravi lacune di un governo formato frettolosamente, in modalità “anti” e non “per”, e per di più su un crinale di puzzle di poteri e di politica sostanzialmente avulso dal Paese reale e in alcuni dicasteri largamente carente di esperienza e preparazione.Governo di salute pubblica all'orizzonte

Una inadeguatezza governativa, a tratti penosa e mortificante, che come è drammaticamente sotto gli occhi di tutti, ha oggettivamente gravi responsabilità se non altro per aver perso quattro mesi senza alcun intervento di prevenzione e soprattutto di adeguamento e potenziamento delle strutture sanitarie.

Non solo al Nazareno, dove si teme di essere travolti dal disastro, ma anche fra i renziani e i 5Stelle ed in Parlamento fra le file dei cosiddetti “responsabili” di Forza Italia e alle latitudini della Lega di Giancarlo Giorgetti e Luca Zaia, si paventa infatti che il mix socialmente dirompente di disperazione ed esasperazione, come a Napoli, possa travolgere tutto e tutti, possa travolgere tutto e tutti.

Il governo di salute pubblica  con tutti dentro, maggioranza e opposizione, viene evocato dunque come una alternativa che non lascia alternative.

Due i nodi essenziali da sciogliere: Palazzo Chigi e i 5 Stelle. Il ruolo del Premier Giuseppe Conte oscilla nelle valutazioni degli ambienti politici e istituzionali tra chi lo ritiene indispensabile, necessario o ingombrante, mentre i grillini si trovano nella situazione di chi è in mezzo ad un guado in prossimità delle cascate del Niagara.

La domanda che i vertici politici e finanziari si pongono è: può la salvaguardia sanitaria ed economica di un intero Paese attendere che i 5 Stelle scelgano finalmente leader e linea, o che Conte sostanzi politicamente la sua premiership? La risposta la stanno dando i quotidiani aumenti esponenziali dei contagi.

Il Covid è inesorabile e si sta avvicinando il punto di non ritorno del rischio concreto che se non si procede con la massima urgenza al varo di un governo di salute pubblica possa davvero saltare tutto: economia, banche, assicurazioni, assistenza sanitaria, trasporti, enti locali, istituzioni. Un sistema Paese che poi sarà oltremodo traumatico ricostituire.Governo di salute pubblica all'orizzonte

Facebook Comments
Condividi