HomeRisvoltiLampedusa ed il Vietnam mediatico che rischia Salvini

Lampedusa ed il Vietnam mediatico che rischia Salvini

Lampedusa ed il Vietnam mediatico che rischia Salvini La trappola di Lampedusa. Invisibili ma terribilmente dirompenti i siluri mediatici della Sea Watch rischiano di mettere a nudo l’impotenza operativa del Vice Premier e Ministro dell’Interno Matteo Salvini e di sovraesporlo ulteriormente a livello internazionale.
Provocazione politica o meno, oppure come ritengono in molti mossa strategica premeditata, la sortita della nave olandese interseca tutta complessa serie di situazioni concentriche:
  • la tragedia degli immigrati messicani annegati nel Rio Grande
  • la minaccia della procedura di infrazione per l’Italia,
  • le crescenti difficoltà per l’attribuzione di un incarico di rilevo nei nuovi assetti europei
  • la critica situazione dei conti pubblici
  • l’escalation dei contrasti fra Lega e 5 Stelle e la crisi di governo strisciante che rischia di deflagrare da un momento all’altro a Palazzo Chigi.Lampedusa ed il Vietnam mediatico che rischia Salvini
Un impressionante somma di criticità alla quale l’incontrollabile impennata, quasi alla ricerca dell’incidente, della Sea Watch può trasformarsi in un detonatore e provocare una crisi politica pirotecnica , con risvolti internazionali che vedrebbe coinvolto in prima persona Salvini.
Scenari confermati dall’arrivo a Lampedusa di numerosi esponenti politici d’opposizione e dalla concentrazione mediatica sottolineata dalle aperture dei Tg, dalle continue dirette satellitari e dalle prime pagine dei giornali.
Lampedusa insomma come una sorta di Vietnam o di Stalingrado mediatici, un’isola assurta a simbolo e sulla quale arroccarsi per arrestare l’avanzata elettorale di Salvini e preparare la controffensiva politica.
Una battaglia geopolitica globale sulla pelle delle vittime della tragedia mondiale dell’immigrazione, combattuta più sui social, sull’etere televisivo e sulla stampa che nei Parlamenti, alla Commissione Europea, alle Nazioni Unite e al G20 per varare riforme che risolvano la crisi umanitaria dei profughi o quanto meno scongiurino lo stillicidio quotidiano di naufragi ed emergenze.
Lampedusa ed il Vietnam mediatico che rischia Salvini
Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3495 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3495 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
38 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
16 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
14 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
5 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS