Nomine in progress: Csm effetto domino Sicilia Napoli e Dna

0
Condividi

nomine in progressDirezione Nazionale antimafia e vertici degli uffici giudiziari siciliani in primo piano dalla settimana prossima al Consiglio Superiore della Magistratura. Oltre 60 le domande presentate alla Terza Commissione, competente per i trasferimenti di sedi e funzioni dei magistrati, per cinque posti di sostituto procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo. Una sorta di prova generale della successione, entro la fine del 2017, al Procuratore nazionale Franco Roberti. Successione che  avrà una tappa intermedia per la scelta del nuovo Procuratore della Repubblica di Napoli ed  ha già in corsa tre candidati:

  • Giovanni Melillo, Capo di Gabinetto del Ministro della Giustizia Andrea Orlando
  • Roberto Scarpinato, Procuratore Generale di Palermo
  • Federico Cafiero De Raho, Procuratore Capo di Reggio Calabria

Fra i 60 e più magistrati che hanno chiesto il traferimento alla Dna figurano:

Teresa Principato, Procuratore aggiunto Palermo

Sebastiano Ardita, Procuratore aggiunto Messina

Nino Di Matteo, Sostituto Procuratore Palermo

Erminio Amelio, Sostituto Procuratore Roma

Carlo La Speranza, Sostituto Procuratore Roma

Francesco  Minisci, Sostituto Procuratore Roma

Marzia Sabella, Sostituto Procuratore Palermo

Alfonso Sabella, Tribunale di Napoli

Per i distretti Giudiziari siciliani, la V^ Commissione per il conferimento degli incarichi direttivi si appresta a decidere complessivamente una decina di nomine. Le più rilevanti riguardano la Presidenza della Corte d’Appello di Palermo, la Procura della Repubblica e la Procura Generale di Messina, tre posti di Procuratore aggiunto a Palermo, le Procure di Trapani e Termini Imerese, un Procuratore aggiunto a Catania, la Procura presso il Tribunale dei Minori di Palermo. Fra i molti candidati i più accreditati sono:

  •  Corte d’Appello Palermo

Matteo Frasca, Presidente della Giunta esecutiva Anm di Palermo

  •  Procura di Messina

Maurizio De Lucia, Sostituto Procuratore Direzione nazionale antimafia

Alfredo Morvillo, Procuratore Termini Imerese

Carmelo Petralia, Procuratore Ragusa

Sebastiano Ardita, Procuratore aggiunto Messina

Francesco Paolo Giordano, Procuratore Siracusa

  •  Procura Generale Messina

Teresa Principato, Procuratore aggiunto Palermo

Francesco Paolo Giordano, Procuratore Siracusa

Vincenzo Barbaro, Procuratore aggiunto Messina

Carmelo Petralia, Procuratore Ragusa

  •  Procuratore aggiunto Palermo

Maurizio De Lucia, Sostituto Procuratore Dna

Roberto Piscitello, Direttore Generale Dap

Luca Tescaroli, Pm Roma processo mafia capitale

Ettore Costanzo, Sostituto Procuratore Generale Palermo

Mirella Agliastro, Sostituto Procuratore Generale Palermo

Rosa Valenti , Sostituto Procuratore Generale Palermo

Paolo Guido, Sostituto Procuratore Palermo

Umberto De Giglio, Sostituto Procuratore Palermo

  • Procura della Repubblica presso Tribunale minori Palermo

Vittoria Randazzo, Sostituto Procuratore Generale Palermo 

nomine in progressNell’ultima seduta la  V^ Commissione ha votato le nomine che verranno sottoposte al vaglio del plenum del Csm:

Procuratore della Repubblica Tribunale Minori Bologna

Luca Villa 3 voti  (Cananzi, Forciniti, Balducci)

Patrizia Foiera 2 voti (Forteleoni, Zanettin)

Silvia Marzocchi  1 voto (Fracassi)

Presidente Sezione civile del Tribunale di Nola

Vincenza Barbalucca, all’unanimità

Presidente Sezione penale del Tribunale di Pescara

Maria Michela Di Fine, all’unanimità

Presidente Tribunale per i minorenni di Milano

Maria Carla Gatto, all’unanimità

Procuratore della Repubblica di Vibo Valentia

Bruno Renato Giordano, all’unanimità

Presidente aggiunto sezione penale GIP di Roma

Maurizio Silvestri, all’unanimità

Presidente Sezione penale Tribunale di Pisa

Beatrice Dani, all’unanimità

Condividi