Nomine in progress…I nuovi vertici delle Procure

0
1311
Nomine in progress...I nuovi vertici delle Procure
Condividi

e

Dopo la nomina all’unanimità di Rodolfo Sabelli, Presidente uscente dell’Associazione Nazionale Magistrati, a Procuratore aggiunto di Roma, il Consiglio Superiore della Magistratura è impegnato nella scelta dei nuovi Procuratori capo di Milano, Bologna, Catania e Caltanissetta e nella nomina del nuovo Procuratore Generale di Firenze.

Sul successore di Edmondo Bruti Liberati alla Procura di Milano la Quinta Commissione per il conferimento degli incarichi direttivi del Csm prende ancora tempo e convoca a Palazzo dei Marescialli per un’audizione i principali candidati, due interni e due esterni:

  • Giovanni Melillo, Capo di gabinetto del Ministro della Giustizia, Orlando
  • Giuseppe, Gimmy  Amato, Procuratore di Trento
  • Francesco Greco Procuratore aggiunto di Milano
  • Alfredo Nobili, Procuratore aggiunto di Milano

Sei i candidati per la Procura Generale di Firenze:

  • Renato Finocchi Ghersi, sostituto Procuratore Generale della Cassazione, già collaboratore dell’ex Ministro della Giustizia Cancellieri e assistente presso la Corte Costituzionale
  • Federico Sorrentino, sostituto Procuratore Generale della Cassazione.
  • Aldo Giubilaro, Procuratore di Massa
  • Mario Donofrio, Procuratore di  Alessandria
  • Teresa Principato, Procuratore aggiunto di Palermo, esperta cacciatrice di superlatitanti e  da oltre 30 anni impegnata nelle più delicate inchieste antimafia.
  • Guido Lo Forte, Procuratore di Messina, una lunga e prestigiosa carriera sul fronte della lotta a cosa nostra e delle inchieste su appalti e corruzione.

Per la Procura di Bologna spiccano i nomi di

  • Gimmy Amato, Procuratore di Trento
  • Marcello Viola, Procuratore di Trapani  e  memoria storica degli intrecci mafia-riciclaggio- massoneria-servizi deviati.
  • Teresa Principato, Procuratore aggiunto di Palermo

Per la Procura di Catania in lizza:

  • Alfredo Morvillo, fratello del giudice Francesca Morvillo, trucidata col marito Giovanni Falcone nella strage di Capaci. Vanta una lunga e prestigiosa esperienza sul fronte antimafia come ex Procuratore aggiunto di Palermo e attuale Procuratore di Termini Imerese
  • Carmelo Zuccaro, Procuratore aggiunto e braccio destro dell’ex Procuratore di Catania Giovanni Salvi
  • Carmelo Petralia, Procuratore di Ragusa e per anni in prima linea nelle indagini sulle stragi di cosa nostra alla Procura di  Caltanissetta e alla Direzione nazionale antimafia .

 

Per la Procura di Caltanissetta  tre i candidati più quotati:   

  • Alfredo Morvillo, Procuratore di Termini Imerese
  • Marcello Viola, Procuratore di Trapani
  • Teresa Principato, Procuratore aggiunto di Palermo

 

Facebook Comments
Condividi