Umbria dirompente boom della Lega 5Stelle in picchiata

686
Umbria dirompente boom della Lega 5Stelle in picchiata
Condividi

Débâcle Umbra per l’alleanza Cinque Stelle e centrosinistra.  Una sconfitta dirompente destinata a ripercuotersi a Roma sugli equilibri del Governo giallorosso.

Umbria dirompente boom della Lega 5Stelle in picchiata

Tutte le indicazioni dei risultati del voto in Umbria bocciano seccamente la coalizione M5S-Pd a sostegno di Vincenzo Bianconi.

Il centrodestra a trazione Lega, con la neo eletta Presidente della Regione, Donatella Tesei, si attesta oltre il 57% e il mentre la coalizione centrosinistra-M5S va di poco oltre il  37%Umbria dirompente boom della Lega 5Stelle in picchiata

Le prime analisi evidenziano che quella del centrodestra in Umbria è soprattutto la vittoria di Matteo Salvini, perché la Lega da sola sfiora il 37% dei voti, a moltissima distanza ormai da FI, che subisce anche il sorpasso con raddoppio di Fratelli d’Italia.

Umbria dirompente boom della Lega 5Stelle in picchiata
I leader dell’alleanza 5Stelle centrosinistra e il Premier Conte alla chiusura della campagna elettorale

Dall’imbarazzato silenzio, o quasi, della maggioranza trapelano soltanto i toni sempre più accesi di uno scontro che sarebbe già in atto all’interno dei 5 Stelle, con i cosiddetti malpancisti, capeggiati dagli ex ministri, Barbara Lezzi, Giulia Grillo e Danilo Toninelli che rilanciano le critiche nei confronti della leadeship di Luigi Di Maio. Una leadership sempre più in bilico, ma non la sola. Con Matteo Salvini che guarda al voto del 26 gennaio in Calabria e soprattutto Emilia-Romagna con accresciute speranze  di scardinare l’ultimo fortino rosso in modo da provocare una crisi di governo.Umbria dirompente boom della Lega 5Stelle in picchiata

Facebook Comments
Condividi