HomeCuore & BatticuoreVerticale story il segreto di Fiorella

Verticale story il segreto di Fiorella

Cuore & Batticuore
Rubrica settimanale di posta Storie di vita e vicende vissuteLe riflessioni di Mirella: attenzione a chi evitare

by Fiorella Corrado

Tre pensieri circa le mie capriole verticali.

1) Odio le palestre e non faccio attività fisica da assai ma assai più di dieci anni. Però da bambina ho praticato un bel pò di ginnastica e tantissima danza: quando le fondamenta sono solide, le basi reggono parecchio più a lungo.

2) Comfort zone. Sono tante le cose che mi spaventano, così ogni tanto prendo il coraggio a quattro mani e ne affronto una. Per non fare la fine della rana bollita.

3)Tre anni fa, esattamente il 10 di aprile 2020, mi precipito in ospedale, nel cuore della notte. Sono io sola, il piccolino con il papà a casa. Grido al taxi di far presto, chiedo aiuto piangendo. Sono incinta di 5 mesi e la bambina che porto in grembo vorrebbe già nascere. Varco l’ingresso del pronto soccorso in primavera, esco dalla stanza in cui vengo ricoverata che è ormai metà luglio. Novanta lunghissimi giorni senza mai muovermi dal letto che mi è stato assegnato, posso alzarmi soltanto per andare e tornare dal bagno. Sono rientrata a casa in estate inoltrata, Lulù in braccio, non ero capace nemmeno più a camminare e la testa mi girava come fosse una trottola. Mi sono rimessa in forza, non c’era altra scelta, Federico aveva troppo bisogno di me e alla piccola volevo dare il mio latte. Quando le energie piano piano mi sono tornate una delle prime cose che ho provato a fare é stata la verticale al muro. Volevo vedere se c’era in me ancora un pò della Fiorella di prima.

Verticale story il segreto di Fiorella
Una delle frequenti “verticali” di Fiorella Corrado

Di tutto questo periodo assurdo mi é rimasta la consapevolezza di possedere più forza di quanto io stessa abbia mai pensato di averne. Però me lo devo ricordare ogni volta, e certe volte, per farlo, basta anche una capriola di queste.

 

Verticale story il segreto di Fiorella
Fiorella Corrado

 

maggiemusic@gmail.comL’agilità ginnica della verticale consente ad una mamma e donna professionalmente in prima linea di misurare la propria capacità psico fisica. Il modo in cui reagiamo alle avversità, cerchiamo tenacemente una soluzione, ci impegniamo nel superamento degli ostacoli deriva dalla consapevolezza di se stessi e da come guardiamo alle cose: in modo positivo o in modo negativo. La grande lezione materna della giornalista Fiorella Corrado, Capo Ufficio Stampa e Comunicazione del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, evidenzia come conferma lo psicoterapeuta James Hillman che la determinazione e l’autentica forza di volontà crescono da “dentro” poiché sono generati dall’essenza positiva e fattiva dell’essere.

Facebook Comments
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3497 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3497 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
38 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
16 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
5 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS