Vettel da leggenda in Canada vittoria e leadership mondiale

0
Condividi

Gp Canada: Vettel winner & leaderVettel da leggenda in Canada vittoria e leadership mondiale

by Vincenzo Bajardi

Per Vettel con la Ferrari due capolavori, uno dietro l’altro nel GP del Canada: la pole alla vigilia ed il successo strepitoso, il cinquantesimo in carriera sul circuito intitolato a Gilles Villeneuve. Vittoria, è il terzo centro stagionale,  che lo riporta in vetta nella classifica Piloti con un punto di vantaggio sul rivale Hamilton, soltanto quinto.

Vettel ha ora 121 punti precedendo Hamilton (120), Bottas (86), Ricciardo (84), Raikkonen (68), Verstappen (50), Alonso (32). Nel Mondiale Costruttori guida la Mercedes con 206 punti su Ferrari (189), Red Bull (134), Renault (56), McLaren (40), Force India (28), Toro Rosso (19), Haas (19), Alfa Romeo Sauber (12), Williams (4).Vettel da leggenda in Canada vittoria e leadership mondiale

“Grande lavoro, grande vittoria anche se la strada è ancora lunga” – ha urlato dopo aver tagliato il traguardo il tedesco della Rossa, canticchiando felice. Il team manager di Maranello, Arrivabene ha così commentato: “Un risultato importante, Vettel ha corso alla grande. Sulle nostre pagine dobbiamo scrivere qualcosa di bello”.

Il pilota della Ferrari si è imposto con personalità e modi perentori: ha mantenuto il comando dal primo al 70° giro precedendo la Mercedes di Bottas e la Red Bull di Verstappen. Quindi Ricciardo (Red Bull) e uno spento Hamilton frenato da un motore ormai vecchiotto.

Vettel da leggenda in Canada vittoria e leadership mondiale

Quattro pole position in sette Gran premi hanno dimostrato come a Maranello sia stata confenzionata una vettura quasi perfetta, la migliore dell’era post-Schumacher. Una mega prestazione, quella di Vettel in grado di ritrovare, in qualifica, la freddezza dei momenti migliori stampando un eloquente 1’10″764 a 221,859 kmh. La Ferrari SF 71H è una meraviglia e ha meritato il sorpasso.

Occorre evidenziare che la Casa di Maranello è tra i team più attivi nello sviluppo della vettura. In Canada ha introdotto la seconda power unit evoluta ma vanno ricordate diverse modfiche aerodinamiche. Dai deviatori di flusso davanti alle fiancate, abbinati a un fondo modificato nel bordo di attacco anteriore e nelle sezioni periferiche del diffusore. Gli schermi verticali ora sono più alti.

Spiccano anche dei mini generatori di vortici nella parte inferiore più avanzata, varianti che concorrono a velocizzare l’aria incanalata e quindi il carico generato dal fondo. A tutto vantaggio della velocità sui rettilinei canadesi.Vettel da leggenda in Canada vittoria e leadership mondiale

Era il 9 giugno anche 17 anni addietro quando Schumacher mandò in delirio il box della Rossa, conquistando quella che sino a sabato era stata l’ultima pole. Seb si è riaffiatato, dunque, con la sua monoposto.

Dietro Hamilton, sono terminati Raikkonen, Hulkenberg, Sainz, Ocon e l’ottimo Leclerc, decimo, a punti con l’Alfa Romeo Sauber e via via Gasly, Grosjean, Magnussen, Perez, Ericsson, Vandoorne e Sirotkin. Oltre ad Alonso, ritirati anche Stroll e Hartley.Vettel da leggenda in Canada vittoria e leadership mondiale

Vettel, scendendo in dettaglio, ha costruito il successo al via, con una partenza impeccabile e dimostrandosi lucido dopo che la safety car era entrata al primo giro per l’incidente occorso a Stroll ed Hartley per poi rendersi intangibile lasciando dietro Bottas e Verstappen quasi appaiati sul traguardo. Una Ferrari che è restata in pista più a lungo del pit stop di Verstappen e di Ricciardo e dal muretto il team Rosso ha salvaguardato la chance di Seb con ampio margine. Raikkonen ha continuato a non uscire gli artigli. Ancora iella per Alonso (McLaren) costretto al ritiro al 43° giro: lo spagnolo, per la cronaca, con questa partecipazione aveva uguagliato il tetto delle 300 presenze in F1, impresa riuscita solo a Schumacher e Barrichello.

Per lui è il secondo ritiro consecutivo mentre salgono a 61 i GP non portati a termine. Dal 2004 Ferrari non vinceva dunque in Canada: da allora ci sono state 5 vittorie McLaren, 3 Mercedes, 2 Red Bull e 1 a testa per Renault e Bmw. Prossimo appuntamento il 24 giugno a Le Castellet per il GP di Francia. Il Mondiale di F1 promette un futuro appassionante.Vettel da leggenda in Canada vittoria e leadership mondiale

Condividi