Dati ancora in discesa ma attenzione ai miraggi

0
671
Dati ancora in discesa ma attenzione ai miraggi
Condividi

 

La quinta settimana di emergenza sanitaria inizia con la conferma, attraverso i dati forniti dalla Protezione Civile, dell’inversione di tendenza della fase critica dell’epidemia di coronavirus. Da tre giorni in particolare diminuiscono i ricoveri in terapia intensiva e aumentano maniera progressiva le guarigioni.Dati ancora in discesa ma attenzione ai miraggi

Guarigioni nelle ultime 24 ore 1.022

Totale guarigioni 22.837

Decessi nelle ultime 24 ore 636

Numero complessivo delle vittime 16523

Totale casi positivi 93.187 dei quali 60.313 in isolamento domiciliare, 28.976 ricoverati e 3.898 in terapia intensiva, 79 in meno di ieri.

Dati dunque tendenzialmente positivi che non devono tuttavia essere sopravvalutati perché potrebbero determinare un effetto boomerang.

Per scongiurare ricadute e nuovi contagi è infatti fondamentale non allentare minimamente le misure di sicurezza per l’emergenza sanitaria.

Misure di isolamento e di sicurezza che su indicazioni degli esperti sono state prorogate quanto meno fino a Pasquetta.

Si è purtroppo allungato l’elenco dei medici uccisi dal Covid-19, aggiornato dalla Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi. Le vittime censite sono salite a 87.Dati ancora in discesa ma attenzione ai miraggi

Questo il quadro complessivo regione per regione fornito dalla Protezione Civile:Dati ancora in discesa ma attenzione ai miraggi

Facebook Comments
Condividi