F1: Hamilton al primo tris di GP Ferrari ai piedi del podio

0
821
F1: Hamilton al primo tris di GP Ferrari ai piedi del podio
Condividi

by Vincenzo Bajardi

Nel GP di Spagna sulla pista del Montmelò, quarta prova del Mondiale di F1, Lewis Hamilton ha firmato magicamente il tris con la Mercedes.

L’inglese ha costretto alla resa il suo accanito rivale Verstappen con la Red Bull dopo una rimonta da applausi a sei giri dalla conclusione.F1: Hamilton al primo tris di GP Ferrari ai piedi del podio

Lewis ha preceduto l’olandese staccato di 9″, terzo Bottas a 29″5, quarto Leclerc con la Ferrari a 33″8, ai piedi del podio ed autore di una buona prestazione.

A seguire Perez a 68″9 con la Red Bull,Ricciardo con la McLaren a 71″2. Settima l’altra Ferrari, quella di Sainz a 72″2. Ad un giro Norris, Ocon, Stroll, Gasly, Raikkonen, Vettel, Russell, Giovinazzi, Alonso, Schumacher jr. A 2 giri Mazepin.F1: Hamilton al primo tris di GP Ferrari ai piedi del podio

Nella Classifica Piloti, Hamilton guida con  94 punti su Verstappen (80), Bottas (47), Norris (41), LeClerc (40), Perez (32), Ricciardo (24), Sainz (20), Ocon (10), Gasly (8), Alonso e Stroll (5), Tsunoda (2).

Nella Classifica Costruttori domina la Mercedes a quota 141 su Red Bull (112), McLaren (65), Ferrari (60), Alpine (15), Alpha Tauri (10), Aston Martin (5). Prossimo appuntamento il 23 maggio a Montecarlo con il pubblico ammesso.F1: Hamilton al primo tris di GP Ferrari ai piedi del podio

PRONTI, VIA – Sessantasei i giri da percorrere. Nella prima curva Verstappen aggirava come un fulmine Hamilton, quindi Leclerc, Bottas, Ricciardo, Perez, Ocon, Sainz, Norris, poi l’olandese firmava un giro veloce ma l’inglese rispondeva al quinto e sesto giro. Leclerc segue a 8″ dal duo di testa. Entrava la safety car perchè si era fermatapericolosamente in curva l’Alpha Tauri di Tsunoda, costretto al ritiro. Dopo la ripartenza, Verstappen leader.

Situazione al 22° giro: Verstappen con 4/10 su Hamilton, poi Leclerc mentre Sainz, dopo aver messo le gomme gialle, da sesto retrocedeva al 13° posto. Verstappen al 25° giro effettuava il pit stop rientrando quinto ma pigiava sul gas per riprendere il comando. Quattro giri dopo pit stop per Hamilton e Leclerc con l’inglese della Mercedes che rientrava secondo alle spalle di Verstappen.

QUARANTAQUATTRESIMO GIRO – Le prime posizioni sembrano congelate con Verstappen che ha non solo ha aumentato il ritmo gestendo nel migliore dei modi la sua strategia di corsa, ma ha allungato su Bottas perché Hamilton è stato costretto al secondo pit stop per montare gomma rossa, rimanendo a 19″141 secondi dall’olandese, quindi Leclerc, Perez, Ricciardo, Sainz ed Ocon.

Al 54° giro pit stop per Bottas che rientrava alle spalle di Leclerc per poi sopravanzarlo con Hamilton a 4″700 da Verstappen con l’altra Ferrari di Sainz settima.F1: Hamilton al primo tris di GP Ferrari ai piedi del podio

POLE NUMERO CENTO – Il sette volte campione del mondo Hamilton, sabato ha messo tutti in fila con la Mercedes. Dalla prima in Canada nel 2007 con la McLaren all’ultima a Barcellona.

Quindici stagioni di fila con almeno una partenza davanti su 30 piste diverse, 58 le ha trasformate in successi, 74 solo le pole con Mercedes. L’inglese con una magia in 1’16″741, alla media oraria di 219,309 kmh, ha preceduto di 36 millesimi Verstappen con la Red Bull (1’16″777) e il compagno di squadra Bottas (1’16″873). Da evidenziare il comportamento delle Ferrari con un super Leclerc, quarto, in 1’17″510 in grado di strappare la posizione a Ocon con l’Alpine (1’17″580). Sesto Sainz con l’altra Rossa (1’17″620).F1: Hamilton al primo tris di GP Ferrari ai piedi del podio

Facebook Comments
Condividi