F1 il solito Hamilton LeClerc ridimensiona Vettel

0
822
F1 il solito Hamilton LeClerc ridimensiona Vettel
Condividi

 

by Vincenzo Bajardi

Sesto trionfo in casa nel GP di Gran Bretagna per Hamilton, ottantesima vittoria in carriera per lui, firma anche il giro più veloce, ed ottiene il punto in più: lo ha fatto su una delle piste più impegnative del Mondiale di F1, quella inglese di Silverstone.

F1 il solito Hamilton LeClerc ridimensiona Vettel

Le due Mercedes non hanno perso tempo nell’offrire uno show ai 300.000 spettatori fra i quali c’erano anche vip come l’allenatore di calcio Mourinho e le Spice Girl. Una doppietta grazie anche al posto d’onore di Bottas.

Hamilton dunque precedeva di 24″928, quindi terzo posto sul podio per la Ferrari di Clarles LeClerc attardato di 30″117, quindi Gasly di34″692, Verstappen di 39″458, Sainz di 53″639, Ricciardo di 54″401, Raikkonen con l’Alfa Romeo di 1’05″540, quindi Kvyat, Hulkenberg,F1 il solito Hamilton LeClerc ridimensiona Vettel

Norris, Albon, Stroll. Seguivano ad un giro Russell, Vettel, Kubica, Perez mentre si erano ritirati Giovinazzi con l’altra Alfa romeo,Grosjean e Magnussen.

Hamilton guida la Classifica Piloti con 222 punti, quindi Bottas (184), Verstappen (136), Vettel (123), LeClerc (120), Gasly (55), Sainz (38), Raikkonen (25), Norris  e Ricciardo (22).

Nella Classifica Costruttori Mercedes guida con 407 punti su Ferrari 243, Red Bull 190, McLaren 60, Renault 39, Alfa Romeo 26.F1 il solito Hamilton LeClerc ridimensiona Vettel

Al39° giro si apriva una investigazione: Vettel tamponava Verstappen, una incomprensione fra i due piloti, il tedesco procedeva lentamente verso i box scivolando al 14° posto dove gli sostituivano il musetto e gli montavano le gomme morbide mentre l’olandese procedeva con il fondo vettura danneggiato. E intanto Vettel veniva penalizzato di 10″ , fra i commissari l’italiano Liuzzi, che non crea un grave danno a Seb che si trova nelle retrovie.

Si apre, di riflesso, un processo su Vettel che negli ultimi Gp mostra molto nervosismo e poca concentrazione. Podio strameritato per LeClerc che ha offerto uno dei più bei sorpassi della Formula Uno moderna. Una bellissima gara nel complesso, tanti avvincenti duelli e non mancheranno le polemiche dopo l’incidente che ha visto coinvolti Vettel e Verstappen.

F1 il solito Hamilton LeClerc ridimensiona Vettel

Adesso qualche nota di cronaca: all’ 8° giro Verstappen (i meccanici avevano apportato una modifica aerodinamica sull’ala posteriore) infastidiva sempre di più LeClerc con Bottas che snocciolava giri veloci mentre si ritirava Magnussen con la Haas. Due giri dopo Hamilton, dopo aver fatto raffreddare un pò le gomme, tornava minaccioso sul compagno di scuderia. La lotta di Verstappen e di LeClerc proseguiva anche dopo il simultaneo pit stop e il monegasco lo aggirava con pneumatici bianchi dopo  l’uscita dai boxes al 14° giro.F1 il solito Hamilton LeClerc ridimensiona Vettel

Intanto tre giri dopo si fermava Bottas ed Hamilton lo sostituiva in testa con un giro veloce tallonato da Vettel, quindi Bottas. Intanto Verstappen e LeClerc non si concedevano pause offrendo un duello eroico: una lotta furiosa fra i due giovanissimi piloti con il monegasco bravissimo a difendere la posizione. Hamilton ha un vantaggio di 15″ su Vettel (entrambi devono ancora fermarsi), si insabbiava, nel frattempo, in curva 17 Giovinazzi con l’Alfa Romeo ed usciva la safety car e ne approfittava Vettel al 20° giro per fermarsi per riprendere terzo dietro alle due Mercedes di Hamilton e Bottas.

LeClerc invece perdeva posizioni. Ripartiva la gara al 24° giro dopo l’uscita della safety car con Hamilton leader ma con tante emozioni offerte da Verstappen e LeClerc velocissimi ma con il ruolo di guastafeste da parte del francese Gasly con l’altra Red Bull ed autore di una gara strepitosa tanto da tenere dietro il più quotato compagno. A metà gara queste le posizioni: Hamilton, Bottas e Vettel,quindi Verstappen, LeClerc che acciuffava Gasly al 36° con l’aiuto del DRS.

Le Mercedes fanno gara a sè e Vettel difende con i denti il terzo posto.  Al 39° giro si apriva una investigazione: Vettel tamponava Verstappen, una incomprensione fra i due piloti, il tedesco procedeva lentamente verso i box scivolando al 14° posto dove gli sostituivano il musetto e gli montavano le gomme morbide mentre l’olandese procedeva con il fondo vettura danneggiato. E intanto Vettel veniva penalizzato di 10″. A dieci giri dal termine Hamilton e Bottas hanno preso il largo (con Lewis che evita di fermarsi per un nuovo cambio gomme ma con Bottas che monta gomma rossa), quindi LeClerc.

F1 il solito Hamilton LeClerc ridimensiona Vettel

Facebook Comments
Condividi