HomeMafiaSecretsGiovanni Falcone bussola della Magistratura

Giovanni Falcone bussola della Magistratura

Nel labirinto dei misteri di cosa nostra e delle nuove indagini che talvolta mordono la coda delle precedenti inchieste e smascherano vecchi intrighi, gli anniversari passano stanchi corrosi dalla retorica e dall’oblio. Autoreferenzialità e retorica che non intaccano i punti fermi.

Giovanni Falcone bussola della Magistratura
Giovanni Falcone

Giovanni Falcone bussola della Magistratura e dell’Italia dei valori costituzionali” sintetizza alla vigilia del 32esimo anniversario della strage di Capaci, Luigi Patronaggio, Procuratore Generale a Cagliari, allora giovane collega di Falcone e Paolo Borsellino e per decenni in prima linea nella lotta contro cosa nostra come giudice istruttore a Trapani, poi come componente del pool antimafia della Procura di Palermo e successivamente da Procuratore della Repubblica ad Agrigento.

Giovanni Falcone bussola della Magistratura
Luigi Patronaggio

Che idea s’é fatta delle verità processuali delle inchieste sulle stragi di mafia del 1992 e delle indagini tuttora in corso?

“Sulla strage di Capaci abbiamo registrato sentenze passate in giudicato e non messe in discussione. Restano aperte, per la strage di Capaci così come per quella di via D’Amelio, piste investigative altre e concorrenti che, allo stato, vanno prese con cautela perché necessitano dei relativi rigorosi riscontri. I cittadini hanno diritto a conoscere la verità, ma questa si deve formare nelle giuste sedi e con le modalità di legge.”

Giovanni Falcone bussola della Magistratura
Falcone con Paolo Borsellino

Quale la commemorazione ideale di Giovanni Falcone ?

“A Giovanni Falcone vanno riconosciute due indubbie qualità che devono costituire il bagaglio professionale e morale di ogni magistrato: il coraggio e il metodo scientifico nella ricerca e nella valutazione della prova.”

Attualità del metodo Falcone rispetto alla mutazione generica delle mafie?

“Il suo metodo é attualissimo, sia per quanto concerne le indagini patrimoniali, bancarie e societarie, sia per l’uso dibattimentale delle prove. Voglio ricordare che Falcone mai si é avventurato in processi senza solide prove, a volte anche contro una parte interessata dell’opinione pubblica.”

L’impatto nella magistratura?

“ C’è una generazione di magistrati che ha partecipato e vinto il concorso in magistratura spinta dagli ideali e dal sacrificio di Falcone e Borsellino. Oggi vedo che quella spinta si sta esaurendo, colpa forse di una parte dell’opinione pubblica che delegittima con troppa irresponsabile facilità il lavoro dei magistrati.”

Giovanni Falcone bussola della Magistratura
Giovanni Falcone con la moglie, la giudice Francesca Morvillo, anche lei vittima della strage di Capaci

 

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3491 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3491 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
38 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
14 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
5 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS