HomePer chi ama gli animaliLa magia del cavallo, sue espressioni facciali simili a quelle dell'uomo

La magia del cavallo, sue espressioni facciali simili a quelle dell’uomo

La magia del cavallo, sue espressioni facciali simili a quelle dell'uomo

Vendete la mucca, comprate la pecora, ma non privatevi mai del cavallo” dice un antico proverbio Irlandese.

E non offendetevi se vi dicono che avete un sorriso da cavallo perché potrebbe essere scientificamente provabile. Per le espressioni facciali esseri umani e cavalli,  infatti, si somigliano.  A rivelarlo è una ricerca pubblicata sulla rivista Plos one, condotta da un team dell’università britannica del Sussex, in collaborazione con ricercatori delle università di Portsmouth nel Regno Unito e Duquesne di Pittsburgh negli Stati Uniti.

La magia del cavallo, sue espressioni facciali simili a quelle dell'uomo

In relazione alle situazioni le espressioni facciali dei cavalli vengono modificate attraverso l’utilizzo dei  muscoli sotto le narici, le labbra e gli occhi allo stesso modo in cui lo fanno gli esseri umani. Lo studio, dunque, suggerisce collegamenti evolutivi tra diverse specie nel modo in cui il volto è utilizzato per comunicare.

Sviluppando l’Equine Facial Action Coding System (Equifacs), un sistema di decodificazione dei movimenti della mimica facciale dei cavalli , i ricercatori hanno identificato 17 movimenti facciali diversi, contro i 27 degli esseri umani, i 13 degli scimpanzé e i 16 nei cani. Sorprendente  in particolare il ricco repertorio di complessi movimenti facciali equini  simili a quelli degli esseri umani. Nonostante le differenze fisiche tra il volto umano e il muso del cavallo, sono state identificate alcune espressioni simili nei movimenti di labbra e occhio,  che si presume siano collegate a stati emotivi.

Chiedimi di mostrarti una poesia in movimento, e ti mostrerò un cavallo” sosteneva non a caso il poeta e drammaturgo britannico Ben Jonson.

La magia del cavallo, sue espressioni facciali simili a quelle dell'uomo

I cavalli sono animali prevalentemente visivi, hanno una vista migliore di cani e gatti, eppure la loro mimica facciale è da sempre trascurata. Attraverso lo sviluppo di Equifacs è invece evidente che i cavalli, con le loro attitudini  sociali, hanno anche una vasta gamma di movimenti facciali e condividono molti di questi con gli esseri umani e altri animali.

Fra i pochi  esperti  averlo intuito  spicca la sociologa americana Marya Mennes, secondo la quale “le persone a cavallo hanno un aspetto migliore di quello che sono. Mentre le persone in auto sembrano peggiori di quello che sono

La magia del cavallo, sue espressioni facciali simili a quelle dell'uomo

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3497 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3497 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
38 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
16 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
5 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS