HomeCuore & BatticuoreL'alunna ritrovata: life story fra scuola e giornalismo

L’alunna ritrovata: life story fra scuola e giornalismo

Cuore & Batticuore
Rubrica settimanale di posta. Storie di vita e vicende vissute Life story fra scuola e giornalismo

by Minnie Luongo

Avevo 31 anni ed ero una Prof in vacanza a Tirrenia per 3 giorni con la propria classe. Fra loro c’era anche Barbara, il vero Gian Burrasca della scuola. I miei colleghi la “temevano”(combinava scherzi davvero terribili!).

Io istintivamente l’avevo sfidata da subito guardandola negli occhi.

Ben presto ero diventata il suo idolo (un adulto/insegnante che non solo non fuggiva davanti a lei ma, anzi, le suggeriva che poteva perfezionare la tecnica dei suoi “misfatti”).

In questo modo l’avevo conquistata (guai a chi mi “toccava”) e lei aveva conquistato me: dietro la sua aggressività riconoscevo la mia stessa fragilità.

Ricordo pochissimo dei tanti anni passati a insegnare (dare lezioni è forse la cosa che mi viene meglio ma mi é sempre servito solo per sopravvivere: considero – consideravo – il mio vero mestiere quello, parallelo, di giornalista), e soprattutto non ricordo i nomi degli alunni. Purtroppo è così…chiedo venia.

Qualche giorno fa su Messenger mi arriva un messaggio di qualcuno con un soprannome assolutamente non riconducibile a nessuno che conosca, in cui mi viene chiesto se sono la prof che insegnava nella scuola tal dei tali.

 Life story fra scuola e giornalismo
Minnie Luongo

Ingrandisco l’immagine e la riconosco: è lei, l’unica allieva che durante una mia colica (questa volta in gita all’Elba) aveva bussato alla porta per chiedermi come stavo e aveva ordinato ai compagni di abbassare la voce per farmi riposare.

Aspetto qualche giorno e la chiamo: “Ciao, chi sono?” “Prof Minnie, la riconosco dalla risata!”  “Ma quanti anni hai?”  ” OGGI 54″. Non ditemi che non esiste un destino…avevo deciso di chiamarla proprio in quel giorno, senza sapere che fosse il suo compleanno.

E allora quando mi chiedo perché non ho investito più tempo ed energie e furbizia nel giornalismo, capisco che la scuola mi ha regalato lei: l’unica alunna di cui ricordi nome e cognome e che rivedrò prima di Natale. In questo periodo per me di malinconia al cubo, Barbara sei un bel regalo. Ci siamo “riconosciute” 40 anni fa e   ci incontreremo presto, forti & fragili come allora.  Life story fra scuola e giornalismo

maggiemusic@gmail.comC’è tutta la retrospettiva esistenziale e professionale di un flash di felicità con retrogusto malinconico  nelle parole all’alunna ritrovata di Minnie Luongo, Insegnante, Giornalista scientifica e scrittrice, Direttrice del magazine online Generazione Over 60. Uno squarcio autoanalitico che attraversa le problematiche che si intersecano nelle full immersion sociali dell’insegnamento e del giornalismo. Professioni socratiche contigue che si completano e si arricchiscono a vicenda. “Se volete sapere come sarà la società tra 20 anni, chiedete a una maestra di scuola” sostiene l’astronomo americano Clifford Stoll…

Facebook Comments
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3524 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3524 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
43 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
18 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
16 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
7 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS