HomeRisvoltiLula hoop il ritorno che dà la scossa al Brasile

Lula hoop il ritorno che dà la scossa al Brasile

Fuochi d’artificio, samba e danze come se fosse carnevale, caroselli di auto e moto con bandiere al vento, per lo storico leader della sinistra Luiz Inácio Lula da Silva che ha vinto d’un soffio il ballottaggio ed é stato eletto per la terza volta Presidente del Brasile.Lula hoop il ritorno che dà la scossa al Brasile

Il Tribunale superiore elettorale brasiliano ha ufficializzato la vittoria, col 98, 86% del totale delle sezioni scrutinate. Lula ha ottenuto il 50,83% dei voti (59.596.247), ed ha battuto il capo dello Stato uscente, Jair Bolsonaro, il primo presidente che ha fallito la rielezione, che si è fermato al 49,17%  e 57.675.427 voti.

Felicità e tristezza in tutto il Brasile dopo le tensioni dei colpi di scena delle lunghe settimane di campagna elettorale. Al carnevale di Lula, come sono stati definiti i festeggiamenti per il vincitore, si contrappongono  il silenzio di delusione dei fan di Bolsonaro.

Lula hoop il ritorno che dà la scossa al Brasile
Il Presidente eletto Lula e il Capo dello Stato uscente Jair Bolsonaro

Lula eredita un paese peggiore di quello che aveva governato. Un Brasile in ginocchio, in piena recessione, con un tracollo del Pil di circa il 7%, l’inflazione galoppante e le conseguenze ancora pesanti dell’ondata incontrollata di Covid. Le tensioni economiche e sociali provocano frequenti manifestazioni e scioperi che spesso sfociano in scontri e violenze.

Il tasso di criminalità è molto alto in tutto il Paese, con bande criminali che si combattono per controllare i traffici di droga, la prostituzione e il gioco d’azzardo. Frequenti gli scontri armati fra le gang e le forze dell’ordine. Scontri che provocano numerose vittime fra la popolazione.  Il possesso di armi da fuoco è assai diffuso e furti, rapine a mano armata, stupri e altri reati sessuali sono frequenti in tutte le città.Lula hoop il ritorno che dà la scossa al Brasile

Particolarmente a rischio sono le strade poco frequentate, i semafori presso gli incroci stradali e le spiagge. Aggressioni a scopo di rapina possono avvenire anche sui mezzi pubblici. Nelle grandi città come Brasilia, Rio de Janeiro, São Paulo, Salvador o Belo Horizonte, avvengono aggressioni nei ristoranti o negli alberghi. Nel caso dei cosiddetti sequestri lampo le vittime sono obbligate a prelevare contanti con la carta di credito. Le città maggiormente toccate da questo fenomeno sono Brasilia, Rio de Janeiro, São Paulo, Salvador e Recife. In tutti i grandi centri turistici vi sono appositi uffici di polizia per l’assistenza in caso di furto del passaporto, aggressioni ecc. ,ma spesso le forze locali di pubblica sicurezza entrano in sciopero e il crimine violento imperversa.

Nonostante le pessime condizioni del Brasile, i paesi occidentali e i mercati internazionali confidano tuttavia nel miracolo del risanamento di Lula e sono pronti a sostenerlo.Lula hoop il ritorno che dà la scossa al Brasile

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3517 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3517 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
40 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
17 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
16 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
7 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS