Nomine Viminale Carabinieri Dna e Procuratori aggiunti Milano

0
Condividi

Tutti i nomi delle nomine di Polizia Carabinieri Dna e dei sei nuovi Procuratori aggiunti di Milano

Nomine Viminale Carabinieri Dna e Procuratori aggiunti Milano

Gabrielli Capo della Polizia Pansa Direttore del Dis Del Sette Comandante Generale dell’Arma

Autunno di nomine e di candidature. Molte le scadenze ravvicinate, dalla Banca d’Italia alla Consob, dal Viminale, all’Arma dei Carabinieri alla Direzione nazionale antimafia, e molteplici le proroghe  ancora all’orizzonte ma già in progress.

A cominciare dal sempre più probabile allungamento dei termini di scadenza dei vertici dell’Intelligence. Questo il quadro complessivo:

  • Banca d’Italia

La conferma per il secondo mandato del Governatore Ignazio Visco, che scadrebbe il 31 ottobre, viene considerata scontata all’ 80% . Per gli ambienti finanziari di Francoforte l’eventualità di un avvicendamento non si pone e si sottolinea la presenza del Presidente della Bce Mario Draghi all’assemblea annuale di BankItalia.

nomine-viminale-carabinieri-dna-e-procuratori-aggiunti-milan-ignazio-visco

Ignazio Visco

  • Consob

Il 15 dicembre per il dopo Giuseppe Vegas, si prospettano i nomi di Giuseppe Maria Berruti, magistrato e giurista, e dell’ economista Marco Fortis. Il ruolo della Consob in questi anni sarà vagliato dalla Commissione parlamentare d’ inchiesta sul sistema bancario sui casi Mps e Banche polari, che dovrebbe avviare i lavori proprio in coincidenza col rinnovo della Commissione Nazionale per le Società e la Borsa.

  • Carabinieri

Le tensioni interne all’Arma rendono ancora più delicata la scelta del nuovo Comandante Generale che, dal 15 gennaio 2018, subentrerà al Generale Tullio Del Sette. In pole position i Generali Riccardo Amato, Vincenzo Coppola, Ilio Ciceri, Giovanni Nistri.  Si potrebbe prospettare anche la nomina del Generale Mario Parente, Direttore uscente dell’Aisi. Al vertice del Servizio di sicurezza interno potrebbe eventualmente subentrargli l’attuale vice Valerio Blengini.

  • Viminale

Grandi manovre per la successione al Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno Prefetto Mario Morcone, in pensione a fine ottobre. Tre le donne che figurano fra i quattro prefetti che potrebbero sostituirlo: assieme a Bruno Frattasi si fanno i nomi dell’attuale Vice Capo di Gabinetto vicario, Patrizia Impresa, di Betty Belgiorno, già alla guida della segreteria del Ministero dell’Interno quando era retto da Giorgio Napolitano e della segreteria di Marco Minniti quando era vice Ministro. Più defilata la candidatura di ritorno di Luciana Lamorgese,  che ha retto l’ufficio dal 2013 al 2016 col ministro Alfano. L’Attuale Prefetto di Milano figura infatti anche nella rosa dei probabili successori di Alessandro Pansa alla Direzione del Dis, l’organismo di coordinamento dei servizi di sicurezza.

Pronta invece la successione al Vice Capo della Polizia e Direttore della Criminalpol, Prefetto Nino Cufalo, che sta per raggiungere i limiti d’età. Gli subentrerà l’ex Questore di Roma e attuale Prefetto di Viterbo Nicolò D’Angelo.

Nomine Viminale Carabinieri Dna e Procuratori aggiunti Milano Federico Cafiero de Raho

Federico Cafiero de Raho

  • Direzione Nazionale Antimafia

La nomina   del Procuratore di Reggio Calabria Federico Cafiero de Raho viene considerata solo da ratificare. Dopo il testa a testa di luglio con Giovanni Melillo per la Procura di Napoli, la comprovata capacità professionale e la specifica esperienza antimafia di Cafiero de Raho sono ben presenti al Consiglio Superiore della Magistratura, chiamato a breve a vagliare comunque altre candidature di primissimo piano per la Dna. Alcune anzi, come quella del Procuratore Generale di Palermo, Roberto Scarpinato, con maggiori titoli e molteplici incarichi dirigenziali apicali in più distretti. Il Procuratore nazionale antimafia in carica, Franco Roberti, andrà in pensione a metà novembre e il Consiglio Superiore  sembra pronto a procedere in tempi rapidi.

nomine-viminale-carabinieri-dna-e-procuratori-aggiunti-milan-roberto-scarpinato

Roberto Scarpinato

 

A Palazzo dei Marescialli la Quinta Commissione per il conferimento degli incarichi direttivi ha deciso numerose proposte di  nomina, fra le quali quelle di sei nuovi Procuratori aggiunti a Milano:Nomine Viminale Carabinieri Dna e Procuratori aggiunti Milano

  • Procuratore aggiunto Tribunale Milano  (vac. Greco)

Alessandra Dolci  5 voti  (Cananzi, Balducci, Forciniti, Fracassi, Zanettin)

Giancarla Serafini 1 voto (Forteleoni)

  • Procuratore aggiunto Tribunale Milano (vac. Boccassini)

Annunziata Ciaravolo 3 voti (Forteleoni, Forciniti, Cananzi)

Laura Anna Pedio 3 voti  (Zanettin, Fracassi, Balducci)

  • Procuratore aggiunto Tribunale Milano (vac. Robledo)

Eugenio Fusco 5 voti (Cananzi, Balducci, Forciniti, Fracassi, Zanettin)

Bruna Albertini 1 voto (Forteleoni)

  • Procuratore aggiunto Tribunale Milano (vac. Forno)

Fabio De Pasquale 5 voti (Cananzi, Balducci, Forciniti, Fracassi, Zanettin)

Massimo Meroni 1 voto (Forteleoni)

  • Procuratore aggiunto Tribunale Milano (vac. Gatto)

Tiziana Annunziata Siciliano all’unanimità

  • Procuratore aggiunto Tribunale Milano (vac. Romanelli)

Maria Letizia Mannella all’unanimità

  • Presidente sezione Tribunale Castrovillari

Giuseppa Anna Ferrucci all’unanimità

  • Presidente sezione Corte d’Appello Bari

Filippo Labellarte 4 voti (Balducci, Fracassi, Forciniti, Cananzi)

Maria Luisa Traversa 2 voti (Forteleoni, Zanettin)

  •  Presidente Corte d’Appello Bari

Francesca La Malfa 4 voti (Balducci, Fracassi, Forciniti, Cananzi)

Giovanni Mattencini  2 voti (Forteleoni, Zanettin)

  • Presidente sezione lavoro Lecce

Caterina Mainolfi all’unanimità

  • Procuratore aggiunto Tribunale Catanzaro

Vincenzo Capomolla all’unanimità

  • Presidente sezione Tribunale Barcellona Pozzo di Gotto

Antonino Orifici 4 voti (Balducci, Fracassi, Forteleoni, Zanettin)

Marcello D’Amico 2 voti (Cananzi, Forciniti)

  • Presidente sezione Tribunale Santa Maria Capua  Vetere

Roberto Donatiello all’unanimità

  • Presidente sezione Tribunale Napoli

Gianpaolo Guglielmo all’unanimità

  • Presidente sezione Tribunale Napoli

Teresa Annunziata all’unanimità

  • Presidente sezione Tribunale Roma

Giuseppe Di Salvo 5 voti (Cananzi, Balducci, Forciniti, Forteleoni, Zanettin)

Cecilia De Santis 1 (Fracassi)

  • Presidente sezione Tribunale Roma

Luciana Sangiovanni all’unanimità

  • Presidente sezione lavoro Roma

Tiziana Assunta Orrù 5 voti  (Cananzi, Balducci, Forciniti, Fracassi, Zanettin)

Alessandro Nunziata 1 voto (Forteleoni)

  • Presidente sezione Tribunale Latina

Antonio Masone all’unanimità

  • Presidente sezione Tribunale Roma

Emilia Fargnoli 5 voti (Cananzi, Balducci, Forciniti, Forteleoni, Zanettin)

Marina Meloni 1 voto (Fracassi)

Condividi