Toghe contro: Lupacchini trasferito e sanzionato dal Csm

0
180
Toghe contro Lupacchini trasferito e sanzionato dal Csm
Condividi

Otello Lupacchini non è più il Procuratore Generale di Catanzaro, è stato trasferito d’ufficio per incompatibilità ambientale a mille chilometri dalla Calabria e in pratica retrocesso a Sostituto Procuratore generale di Torino.Toghe contro Lupacchini trasferito e sanzionato dal Csm

E’ quanto ha disposto la sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura, presieduta dal Consigliere Sebastiano Ardita, con una ordinanza che accoglie la richiesta di misura cautelare avanzata dal Procuratore Generale della Cassazione, Giovanni Salvi, e dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede che avevano avviato l’azione disciplinare nei confronti di Lupacchini per avere delegittimato il Procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, in ripetute interviste rilasciate all’indomani dei 340 arresti della recente  maxi operazione anti ‘ndrangheta.

Toghe contro Lupacchini trasferito e sanzionato dal Csm
Otello Lupacchini e Nicola Gratteri

L’ormai ex Procuratore Generale si era lamentato in diretta televisiva nazionale di aver appreso solo dalla stampa i nomi degli arrestati ed aveva esplicitamente parlato “dell’evanescenza come ombra lunatica” che, sosteneva, avrebbero caratterizzato molte operazioni del Procuratore distrettuale antimafia Nicola Gratteri.

Affermazioni definite dal Csm non soltanto gravi, inopportune e denigratorie, ma espresse anche in un momento estremamente impegnativo e delicato per la Procura di Catanzaro e che rischiavano di sovraesporre a ulteriori rischi il Procuratore Gratteri.Toghe contro Lupacchini trasferito e sanzionato dal Csm

Facebook Comments
Condividi