Calabria: Gaudio rinuncia non c’è pace fra gli ulivi

0
372
Calabria Gaudio rinuncia non c’è pace fra gli ulivi
Condividi

Battute e commenti a gogò appena Eugenio Gaudio indicato ieri dal Consiglio dei Ministri come commissario alla sanità in Calabria annuncia che rinuncia all’incarico.

Calabria Gaudio rinuncia non c’è pace fra gli ulivi
Eugenio Gaudio

”Motivi personali, mia moglie non vuole trasferirsi a Catanzaro” insiste  laconico l’ex rettore dell’Università La Sapienza di Roma.

E’ il terzo Commissario alla sanità calabrese, nominato dal Governo, dopo Cotticelli e Zuccatelli, che si dimette in una settimana.

Calabria Gaudio rinuncia non c’è pace fra gli ulivi
Il Premier Conte e eil Ministro della Sanità Speranza

“Non rimane che Strada” rilanciano i 5 Stelle. “Ora, non c’é davvero spazio per ulteriori balletti e teatrini perché c’é una regione intera con profonde difficoltà che aspetta una decisione su un nome autorevole e coraggioso” scrive su facebook la senatrice grillina Barbara Lezzi. “ “Nicola Morra, Bianca Laura Granato, Silvana Abate, Margherita Corrado e Giuseppe Auddino, tutti miei colleghi calabresi in  Senato- aggiunge Barbara Lezzi, convergono sul nome di Gino Strada.”

Ma a Palazzo Chigi la strada del problematico Gino appare in salita. Un quarto fallimento sarebbe imperdonabile…

Calabria Gaudio rinuncia non c’è pace fra gli ulivi
Gino Strada
Facebook Comments
Condividi