HomeMotoriFca-Psa quanti marchi sopravviveranno?

Fca-Psa quanti marchi sopravviveranno?

 

By Vincenzo Bajardi

The day after fusione Fca-Psa. L’ultima novità e che nel consiglio d’amministrazione del nuovo colosso internazionale dell’auto entreranno due rappresentanti dei lavoratori. Uno per le maestranze di Fca e uno per i lavoratori francesi.

In totale saranno 14 i marchi rappresentati, ma quanti di essi sopravviveranno? L’obiettivo è quello di mantenere solo chi genera profitti ed utili.

Gli occhi degli analisti sono puntati su Alfa Romeo che propone una gamma di soli tre modelli, Giulietta, Giulia e Stelvio. Nel 2018 le vendite sono aumentate del 10% a quota 119.269, di queste il 69% in Europa e il 21% negli Usa. Giulietta non sarà sostituita ma le versioni plug-in hybrid di Giulia e Stelvio non arriveranno e i due nuovi modelli annunciati, il Suv ed il coupè sono stati cancellati. L’unica vettura confermata è il suv di piccole dimensioni anticipato dal concept Tonale.Fca-Psa quanti marchi sopravviveranno?

Lancia sempre più a rischio. Abarth nell’ultimo anno ha visto aumentare le vendite del 7,4% a quota 26.736 ma senza un modello elettrico in gamma rischia di non essere più sostenibile.Fca-Psa quanti marchi sopravviveranno?

Fiat, dopo la fusione rappresenterà il secondo marchio più importante in termine di vendite, 1,38 milioni nello scorso anno grazie ad una presenza forte in Europa e in Sud America, più sofferta la sua attività negli Usa dove vende solo la 500 e c’è attesa per il debutto della 500 elettrica a Ginevra. Risultati immagini per tutta la gamma di modelli fiat

Jeep ha in Compass il veicolo di maggior successo, ma il brand sta registrando un calo preoccupante nelle vendite che potrebbero riprendere grazie ad un nuovo modello al di sotto di Renegade.

Maserati costituisce l’unico vero marchio premium dell’intero Gruppo Psa-Fca: in gamma ha Ghibli, quattroporte e Levante. Si annuncia un rilancio del Tridente con sette nuovi modelli tra il 2020 ed il 2023, tutti disponibili anche con una versione a batteria.

Si vocifera di un rilancio del marchio Dacia, ma anche di incrementare la produzione di Peugeot 3008, Opel Grandland X e DS7 Sportback.

In Borsa sia il titolo Fca che quello di Peugeot si stanno muovendo in positivo. Il gruppo che fa capo alla famiglia Agnelli oggi vale 21 miliardi, quello francese vale 19,9 miliardi. Il gruppo cinese Dongfeng dovrebbe vendere una parte dell’attuale partecipazione in Psa, pari al 12%. Le nozze si stanno preparando nel migliore dei modi e senza fretta, occorre capire dove tagliare, sforbiciare, dove rilanciare, dove individuare le carte vincenti.Fca-Psa quanti marchi sopravviveranno Fca-Psa quanti marchi sopravviveranno ?

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3433 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3433 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
22 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
14 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
14 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
9 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS