HomeLapidiIl lungo abbraccio dell’addio di Gianluca Vialli

Il lungo abbraccio dell’addio di Gianluca Vialli

E’ morto da campione, protagonista tanto sui campi di calcio quanto nella vita Gianluca Vialli, sei scudetti, tre Coppe Italia (1985, 1988 e 1989) una Coppa delle Coppe (nel 1990),  59 presenze e 16 reti in Nazionale, due Mondiali (Messico 1986 e Italia 1990) e un Europeo (Germania 1988). Da capo delegazione della Nazionale, al fianco dell’amico di una vita, Roberto Mancini, ha vinto l’Europeo del 2021 dopo quello sfiorato da calciatore nell’88.

Il lungo abbraccio dell’addio di Gianluca Vialli
Gianluca Vialli

Si è spenta un’altra stella del calcio commentano all’unisono tutti i quotidiani e i media sportivi. A poche settimane dalla scomparsa di Sinisa Mihajlovic, e alla fine dello scorso anno di Pelé, l’ex funanbolico  attaccante di Cremonese, Sampdoria, Juventus e Chelsea è deceduto a Londra a soli 58 anni. Da un mese era ricoverato nella capitale inglese nell’estremo tentativo di fermare l’inesorabile malattia che lo corrodeva da 5 anni.

Indimenticabile e ora ancora più commovente l’abbraccio grondante di lacrime con Mancini la notte dell’11 luglio 2021, allo stadio Wembley.

Il portiere Donnarumma aveva parato il calcio di rigore a Saka, l’ultimo per gli inglesi, l’Italia aveva appena vinto il suo secondo Europeo e, mentre lo stadio londinese restava ammutolito, la Nazionale si riversava in mezzo al campo per festeggiare.

Tutti tranne Gianluca Vialli e Roberto Mancini, che prima di esultare si sono stretti in un lungo abbraccio, che a rivederlo fa piangere ancora di più.Il lungo abbraccio dell’addio di Gianluca Vialli

“Un abbraccio d’amore e d’amicizia, tra noi e tra noi e gli italiani” aveva commentato Vialli qualche mese dopo. Un abbraccio di riscatto e di rivalsa rispetto alla finale di Champions, Sampdoria-Barcellona, persa nel 1992. Un abbraccio che adesso va ancora oltre ed esprime il senso della vita, anche nel momento della morte.

 

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3468 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3468 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
34 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
13 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
11 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
2 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS