L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

0
738
L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco
Condividi

 

by Vincenzo Bajardi

Il futuro dell’auto accende i motori a Monaco di Baviera. I Saloni doc, come Detroit e Tokyo sono purtroppo un lontano ricordo.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

Lunedì, sarà una giornata dedicata alla stampa. Poi dal 7 al 12 settembre apertura al pubblico, dalle 9 alle 18, del Salone della Mobilità 2021 a Monaco di Baviera, in sostituzione di quello di Francoforte.

Lo slogan è “What will move use next” e si incentrerà sulla mobilità con un intenso programma di appuntamenti chedai padiglioni dell’originale esposizione si sposteranno fino a Marienplatz. Numerose le case automobilistiche presenti. Ecco le novità.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

  • AUDI: esporrà il prototipo Grandsphere e il concept Skysphere (roadster elettrica da632 cv e 500 km di autonomia. BMW: alza i veli sulla i4, sulla iX e la X5, quest’ultima alimentata con celle dicombustibile a idrogeno. Esporrà anche gli aggiornamenti di Serie 2 coupè, X3, X4 e Serie 4 Gran Coupè.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

  • CUPRA: il marchio spagnolo mette al centro il concept UrbanRebel, una city car full electric, illustrato dal presidente Wayne Griffiths, poi mostrerà il crossover elettrico Born da 230 cv.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

  • DACIA: Esporrà la familiare a sette posti Jogger. FORD: Al centro dell’attenzione la nuova Mustang Mach E Gt, 487 cv, 500 km di autonomia.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

  • HYUNDAI: il brand coreano punta ad idrogeno ed elettrificazione e accende i fari sulla Ioniq 5.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

  • KIA: In prima fila la quinta generazione del Suv Sportage destinata al mercato europeo. Poi l’elettrica Ev6.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

  • MERCEDES: Cinque le novità, la Eqe, primo modello elettrico firmato Amg, un concept Maybach, il van Eqt, la berlina di lusso Eqs e l’anteprima europea del Suv Eqb. E poi anche una versione elettrica della Classe G, la sportiva ibrida plug-in Amg GT 63 S E Performance e la Classe S.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

  • MINI: Ci sarà anche il prototipo Urbanaut con guida autonoma.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

  • PORSCHE: Molta attesa per la 718 elettrica, ma non è escluso un concept sportivo elettrico.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

  • RENAULT: La casa francese spinge sull’elettrico e verranno esposte la Megan E-Tech ed il concept R5, forse ci sarà anche il prototipo di berlina di lusso Mobilize Limo. L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

  • SMART: Vedremo in pedana il primo Suv elettrico sviluppato in collaborazione con Mercedes e la cinese Geely.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

  • VOLKSWAGEN: La casa tedesca lunedì alle 10,05 presenterà dal vivo e in streaming e via satellite con il Ceo Ralf Brandstatter, l’ampio ventaglio di novità fra le quali l’inedita T7, l’aggiornamento della Polo, il Suv coupè Taigo e l’importante e strategica gamma Id. Spiccano le assenze del Gruppo Stellantis (che opera sulla base di un portafoglio brand, tra questi Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Chrysler, Dodge, Ram, Maserati, Jeep, Abarth, Peugeot, Citroen, DS, Opel e Vauxhall) di Ferrari, Lamborghini (che ha presentato la Countach LPI 800-4 per festeggiare il 50th anniversario della Countach’s con il presidente Stephan Winkelmann a Monterey), Toyota, Jaguar, Land Rover, Volvo, Subaru, Suzuki.

Si è appreso intanto che il Salone dell’auto di Ginevra ritornerà nel febbraio 2022: press days il 17 ed il 18, apertura al pubblico dal 19 al 27. Le edizioni 2020 e 2021 non sono state effettuate per la pandemia.L’auto si riprende il futuro e ricomincia da Monaco

Facebook Comments
Condividi